Il mondo dello Sport veneziano piange Carlo Vismara

Atleta master della Biotekna Marcon. Aveva 57 anni.

Il mondo dello sport piange la morte del bergamasco Carlo Vismara, 57 anni, atleta master dell’Atletica Biotekna Marcon. Da diversi anni tesserato con la squadra veneziana, spaziava dai 200 ai 1500 metri, con risultati di buon livello che lo hanno portato più volte sul podio ai campionati italiani master, sia a titolo individuale che con le staffette 4×100 e 4×400 della Biotekna Marcon. Le sue ultime gare nel 2015, quando già aveva iniziato la battaglia con la malattia, a testimonianza del suo desiderio di reagire e di vivere al meglio ogni istante della sua vita perché, come scriveva: “Correre è vita, è libertà, gioia di esistere”. Non ha mai perso le occasioni dove potesse far valere le sue qualità agonistiche, ogni evento sportivo era un impulso troppo grande per non essere vissuto insieme agli amici, agli avversari”. Carlo, per chi se lo ricorda con inestimabile affetto, c’era sempre con la sua simpatia, la sua competenza sportiva in ogni suo discorso, oltre all’impegno costante per testare nuovi materiali, sempre alla ricerca del prodotto migliore. Purtroppo due anni fa il destino gli ha riservato una “gara” molto dura da affrontare. La malattia però non gli impediva di continuare a fare ciò in cui credeva. Carlo lascia la moglie Mirjam e i figli Robin e Daja.

GIANCARLO NOVIELLO