Il nuovo Mestre si prepara all’Eccellenza

Prende forma il nuovo Mestre che il 6 agosto inizierà gli allenamenti per affrontare il campionato di Eccellenza. Agli ordini di mister Zecchin, affiancato dal vice Galante alcuni giovani promossi in prima squadra affiancati da elementi di esperienza trovati dopo giorni di ricerca, provini e trattative gestite dal DS Busolin e dal presidente Serena. Mancano ancora alcuni tasselli, ma intanto si possono già fare i nomi dei primi colpi. Daniel Bradaschia, ’89, attaccante di fascia dal Como con un passato tra Triestina, AlbinoLeffe, e Lumezzane e un’esperienza nella A Slovena.

In porta dal Delta Rovigo Gianni Careri, ’82; ha militato nella Spal, nel Montebelluna e nel Pordenone in C. Juri Casarotto, classe ‘01 e Thomas Chia, ’99, promossi in prima squadra dopo essersi messi in luce a centrocampo la scorsa stagione nella Berretti. In difesa ritorna Marco Dell’Andrea, ’97, l’ultimo anno alla Clodiense (fu tra i protagonisti che portarono il Mestre dalla D alla Lega Pro).

Sempre in difesa promosso Alvise Peron, affiancato da Nicolò Severgnini, ’90, proveniente da Levico Terme. Per Severgnini esordio in Eccellenza, dopo aver giocato solo campionati di C e D. In attacco dal Cordenons Riccardo Zambon,’88 con esperienze in D e uno score di 54 reti nella serie superiore.

A.C.M.