Inizia la stagione per il CIEMME Mestre

Come l'anno scorso i grifoni hanno cominciato la preparazione con un unico obiettivo: essere protagonisti

Ritorno sui banchi di scuola per il Ciemme Mestre di coach Fabio Volpato; finite le vacanze estive, la formazione biancorossa ha iniziato lunedì scorso la preparazione atletica in vista di un campionato di C Gold nel quale vuole essere protagonista. Molte le facce note- sono ben otto infatti i giocatori confermati- accompagnati dai tre nuovi acquisti, tutti provenienti dalla serie B: Gabriele Salvato, Nicola Boaro e Michele Bei rappresentano, nei piani della dirigenza, il valore aggiunto per conquistare quei traguardi inseguiti da anni. Non sono mancate comunque le sorprese, dato che al gruppo- oltre ai giovani Under18 Rampado, Gaudio e Calzavara- si sono uniti Sebastiano Szalaistzer e Nicolò Ostan; se per il primo, al momento, non sembra comunque profilarsi un tesseramento, il secondo rappresenta un bel colpo della società in ottica futura. Guardia classe ’99, Ostan è infatti uno dei profili più interessanti in circolazione e potrebbe rivelarsi particolarmente utile sia per la prima squadra, sia- soprattutto- per l’ambiziosa Under20. La firma, a meno di clamorosi colpi di scena, dovrebbe essere questione di giorni.

Per il resto, le novità rispetto alla passata stagione sono rappresentate dall’inedito main sponsor Ciemme- già stampato su borse e casacche di allenamento, in attesa dell’uscita delle nuove maglie- e da un nuovo staff tecnico: oltre a coach Volpato, hanno infatti “esordito” nella loro nuova avventura biancorossa il vice allenatore Davide Giangaspero, il terzo assistente Antonio Peruzzo e il preparatore atletico Costantino Schiavinato, oltre al team manager Carlo Bonollo.

C’era attesa anche per conoscere i numeri di maglia: casacca numero 20 per Gabriele Salvato, mentre il play Nicola Boaro ha scelto il 5. Affezionatissimo al 15 Michele Bei, numero che il nuovo pivot ha potuto scegliere grazie alla generosità di Alberto Bedin, il quale ha optato per il 6. “Solita” numerazione per gli altri, dal 3 di Fabris al 16 di Cucchi, passando per il 7 del capitano Prete e la casacca numero 10 di Dario Maran, così come Simone Rosada con il suo 8. Fitto il programma delle amichevoli: già questa sera alle 20.30 il Ciemme Mestre scenderà in campo per il primo test contro i lagunari della Virtus Lido (C Silver).

Foto servizio di Walter Dabalà