Kioene Padova: aumentano i tifosi

E’ tempo di bilanci di pubblico per la Kioene Padova. Nel 2016/17, dati ufficiali alla mano, in 13 gare di regular season la Kioene Padova ha chiamato a raccolta complessivamente 35.111 spettatori alla Kioene Arena, attestandosi ad una media di 2.701 spettatori a partita. Nel 2015/16 la Tonazzo Padova richiamò invece 24.437 spettatori (in 11 partite di regular season), con una media di 2.222 spettatori a gara. Facendo una media comparata tra i due campionati, rispetto alla stagione precedente la Kioene Padova ha aumentato del 21,57% il proprio pubblico (in regular season escludendo le gare di play off), a dimostrazione del crescente interesse per il volley.
«Padova si conferma una piazza importante per la pallavolo – dice il presidente Fabio Cremonese – e questi dati sono uno stimolo per tutti noi. E’ innegabile che, dopo le Olimpiadi che hanno visto l’Italia protagonista, ci sia stato un aumento del pubblico a livello nazionale. Siamo convinti però che la nostra Società abbia lavorato nelle giusta direzione per creare un intrattenimento “parallelo” al match. Dalla presenza delle K-Girls, passando per il coinvolgimento del pubblico in iniziative che hanno permesso agli spettatori d’interagire coi giocatori e gli speaker. La presenza di tanti giovani, di atleti di altre Società sportive del territorio e delle famiglie, sono la dimostrazione che questa disciplina ha un pubblico trasversale che gli permette di vivere qualche ora di spettacolo da co-protagonista. Il nostro ringraziamento va quindi al pubblico e a tutto il movimento della pallavolo padovana per questi numeri che ci rendono orgogliosi».

Giuliana Lucca