Noale. Gli ex giocatori della Calvi sabato si ritroveranno alla trattoria Il Palio

La Clavi ritrova le sue vecchie glorie

NOALE. La prima squadra non sta andando benissimo ma, comunque, sta regalando anni di soddisfazioni immense ai propri tifosi gareggiando in serie D. Un traguardo di prestigio per questo team che è stato costituito nel 1925 e che sino a pochi anni fa navigava fra Promozione e categorie inferiori. Un merito particolare all’attuale dirigenza che ha nel presidente Marco Del Bianco, nel vice Pier Antonio Del Turco e nel d.s. Corrado Del Bianco, i massimi esponenti, senza dimenticare il segretario Roberto Casellato od il dirigente di lungo corso come Aldo Venturini. Una società che, magari, non ha un club di tifosi organizzati come accade in realtà che vivono categorie meno nobili, ma un seguito costante ed appassionato di spettatori. E non solo gente comune perché fra essi vi sono tanti ex giocatori. Molti dei quali hanno deciso una rimpatriata. Una cinquantina di loro, quasi tutti datati avendo militato con la Calvi negli anni ‘6’, ’70 e ’80, grazie al tam tam di Nello Danesin e di Mario Zuccherato ma anche di Valter Gallo e Giancarlo Simionato, con la presenza dell’ex allenatore Piero De Polo, si ritroveranno sabato 15 ottobre alle 12 alla Trattoria al Palio. Occasione per ricordare un calcio molto diverso, fatto di sacrifici, sofferenza e poche soddisfazioni, momenti Trattoria al Palio di Noale, comunque gloriosi di tempi andati. Lino Perini