Il Padova ci prende gusto

i biancoscudati si confermano "ammazzagrandi"

Il Padova c’ha preso gusto. Dopo aver messo sotto il Parma in trasferta, l’undici veneto fa suo il derby mettendo sotto per 1-3 il Venezia di Pippo Inzaghi nel monday night del girone B di Lega Pro. Al 25′ De Risio sbaglia porta e il Venezia si porta in vantaggio su un’azione nata dalla bandierina. Ma l’1-0 dura pochissimo. Tre minuti dopo Dettori realizza il pareggio su punizione approfittando di una deviazione. Poco prima del riposo la situazione si ribalta: Soligo la tocca di mano e l’arbitro indica il dischetto. Dagli undici metri Russo non sbaglia, 1-2. Nella ripresa saltano i nervi ai padroni di casa che si ritrovano in nove per la doppia espulsione di Ferrari e Garafalo (rosso anche per Vicario in panchina). Nel finale c’è spazio per il tris che porta la firma di Neto Pereira. In mezzo anche tre espulsioni fino alla gioia di aver vinto (fuori casa inoltre) il derby dopo decenni di attesa.

Giuliana Lucca

giuliana-lucca