Pattinaggio corsa, Sartorato e Camarin all’Universiade di Tapei

Due trevigiani a Taipei (Taiwan) per la 29^ Universiade. Cristian Sartorato e Carlotta Camarin saranno in pista, da lunedì 21 agosto, in un appuntamento storico per la realtà degli sport rotellistici, per la prima volta ammessi alla rassegna mondiale universitaria estiva. Sia Cristian che Carlotta risiedono a Dosson e hanno iniziato la carriera sportiva con la Polisportiva Casier, unica società trevigiana a praticare il pattinaggio corsa a livello agonistico.

Cristian, 22 anni, studente alla facoltà di Odontoiatria dell’università di Padova, dal 2010 tesserato per il Gruppo Cosmo Noale, non è nuovo a gare internazionali a livello universitario: nell’inverno del 2016, a Baselga di Pinè, ha vinto l’oro nella specialità Team Sprint ai Campionati Mondiali Universitari di velocità su ghiaccio.

Per allenarsi nella specialità invernale, Cristian è andato anche a scuola dai maestri olandesi. Le rotelle restano però il suo primo, e più grande, amore. Quest’anno, tra strada e pista, ha conquistato un argento e due bronzi, ai campionati italiani. Risultati gli hanno fatto meritare la convocazione per Taipei, dove sarà impegnato in almeno tre gare individuali, la 300 a cronometro, la 500 sprint e la maratona, a cui potrebbe aggiungersi l’Americana a squadre.

L’Universiade segnerà anche il ritorno sulla scena internazionale di Carlotta Camarin, stella emergente della Polisportiva Casier. Carlotta, 20 anni, studentessa a Ca’ Foscari, allenata da Andrea Bighin, ha già partecipato a tre edizioni dei Campionati Europei, tra il 2013 e il 2015, raggiungendo il culmine dei risultati a Geisingen 2014, quando vinse due argenti e un bronzo. L’anno scorso ha rallentato l’impegno nel pattinaggio per lasciare spazio agli studi, ma nel 2017 Carlotta si è riproposta a buoni livelli e a Taipei, dove l’attendono ben cinque gare (300 a cronometro, 500 e 1000 sprint, maratona e Americana), sarà chiamata a confermarsi tra le più promettenti pattinatrici italiane.

 

GIANCARLO NOVIELLO