Ronoh Alfred Kimeli e Cherono Cheroline dominano la seconda edizione della Bibione Half Marathon

Nella nella gara maschile e in quella femminile trionfano

Bibione si veste dei colori del Kenya. RONOH ALFRED KIMELI nella gara maschile e CHERONO CHEROLINE in quella femminile, si sono imposti nella seconda edizione della Bibione Half Marathon, che ieri mattina ha dato spettacolo tra terra, cielo e mare della rinomata località turistica veneziana. “Bibione Half Marathon” ha prodotto ancora una volta una doppietta africana. L’anno scorso, l’edizione inaugurale aveva incoronato Andrew Kwemboi Mang’ata e Viola Jelagat. Ieri, sul gradino più alto del podio sono saliti RONOH ALFRED KIMELI e CHERONO CHEROLINE. RONOH ALFRED KIMELI ha tagliato il traguardo in Piazzale Zenith in 1’04’06”, precedendo in volata il connazionale MAIYO RODGERS, particolarmente intraprendente nella prima parte di gara, ma meno veloce del connazionale nel finale. Terzo un altro keniano, TIONGIK PAUL, giunto a quarantadue secondi dal vincitore.

Miglior italiano, Said Boudalia, portacolori del Cagliari Marathon Club, con con il tempo finale di 1.09.46. Focalizzando la prestazione degli altri atleti di casa nostra, da registrare l’ottima prestazione del mezzofondista monselicense Federico Valandro, che ha chiuso la propria prestazione con il tempo finale di 1’17’53”, conquistando la decima posizione assoluta di categoria. Tra le donne, gara senza storia, con CHERONO CHEROLINE che ha chiuso in 1’15’54”, prestazione cronometricamente di grande valore, tanto che la connazionale WAKABU RUTH CHELANGAT è giunta seconda con quasi due minuti di distacco Terzo posto per l’atleta italiana CASARO ELENA unica atleta capace di spezzare l’egemonia keniana. Sono stati 1478 i runners che hanno tagliato il traguardo nella gara competitiva, mentre nella Bibione Fun i giovani atleti coinvolti nella kermesse non competitiva sono stati 276.

RISULTATI. UOMINI: 1. Ronoh Alfred Kimeli (Ken) 1:04’28”, 2. Maydo Rodgers (Ken) 1:04’17”, 3. Tiongik Paul (Ken) 1:04’47”, 4. Ekidor Erain Francis (Ken) 1:06’32”, 5. Kipgetich Sammy 1:06:47, 6. Said Boudalia 1: 09:46; 7. Steger Manfred 1:12:41; 8. Minella Loris 1:14:10; 9. Bortolussi Gianni 1:14:52; 10. Moraschetti Stefano 1:15:37,

RISULTATI DONNE: 1. Cherono Cheroline (Ken) 1:15:54; 2. Wakabu Ruth Chelangat (Ken) 1:17:19; 3. Casaro Elena 1:21:03, 4. Carrara Enrica 1:24:31, 5. Tonin Francesca 1:24:55, 6. Cocchetti Maria 1:25:14, 7. Pizzolato Greta 1:29:55; 8. Novakova Petra 1:30:01; 9. Rizza Vania 1:30:57”; 10. Schievenin Federica 1:31:40.

Giancarlo Noviello