San Donà, torna il baseball

Dopo l’assegnazione dell’ex bocciodromo al pattinaggio, anche il baseball trova una casa. O meglio, torna a San Donà, circa 25 anni dopo il termine dell’ultima esperienza cittadina con questo sport.

Assegnazione sperimentale da parte della Giunta Comunale, per ora in via provvisoria per otto mesi, dell’area verde di via Tarvisio all’Asd Venezia Metros Baseball Club. Iscritta all’Uisp Veneto, l’associazione sorge dalla fusione di varie realtà del territorio metropolitano veneziano, a partire dalla Fenice Libertas Baseball, storica società del “batti-e-corri” veneziano. Nello spazio di via Tarvisio ricaverà un “diamante”, il tipico campo da baseball, per la promozione di questo sport.

Tra le condizioni della concessione il dovere di manutenzione dell’area oltre a delimitarla con indicazione della nuova destinazione d’uso. «Favorire una nuova attività sportiva è uno dei modi migliori per valorizzare un’area pubblica – così il sindaco Andrea Cereser – e promuovere quell’idea di beni comuni, intesi sia come luoghi materiali come immateriali, in questo caso il valore dello sport».

 L’inaugurazione del diamante è prevista domenica 8 aprile. Informazioni sulla nuova attività sportiva possono essere chieste a Marco Novello (320.0569497) o Erwin Mattiuzzo (340.6816583) o all’email venezia.baseball@gmail.com

Pierluigi Tamburrini