Stop al calciomercato: preso Bobb, Germinale al Fano

Calil sfuma a un passo

Niente da fare per Caetano Calil. Il giocatore ha aspettato per tutto il pomeriggio che il Padova facesse un passo. Ma il passo non è arrivato: e adesso ecco il Livorno, che pare aver compiuto lo scatto decisivo. Doppia tegola dall’infermeria: a Cellini è stata evidenziata la rottura del legamento crociato anteriore del ginocchio sinistro. Per Vantaggiato la diagnosi è di lesione da strappo di secondo grado alla coscia posteriore della gamba destra. A questo punto ecco la svolta e il giocatore gradisce la destinazione, molto più del Modena, sembrato sin dall’inizio un bluff. Staremo a vedere se arriveranno anche le firme, ma Calil al Livorno è segnalato in dirittura d’arrivo. Intanto, Bobb ribadisce la sua scelta e passa al Padova, beffato il Bassano che aveva già preparato tutti i documenti.

Domenico Germinale al Fano. Un importante dettaglio relativo al contratto: l’attaccante passa ai granata per sei mesi con rinnovo automatico in caso di salvezza. Questo il comunicato ufficiale della società Biancoscudata: “Il Calcio Padova informa che nella giornata di oggi è stata perfezionata la cessione a titolo definitivo dell’attaccante Domenico Germinale alla società Alma Juventus Fano 1906. Germinale chiude la sua esperienza in biancoscudato con 18 presenze”.

Luis Alfageme ha detto no alla Casertana. Si chiude, dunque, la possibilità di un trasferimento last minute per l’argentino, con il tentativo concreto portato avanti dal suo ex club, che lo avrebbe voluto: “Alfageme resta a Padova – chiude il suo agente Franco Zavaglia – resterà dov’è e non tornerà alla Casertana”. Questo no complica l’arrivo di Calil, se non altro per una questione meramente economica.

Giuliana Lucca