A tempo pieno con i ragazzi dell’Academy

Coach Davide Toffanin lascia la prima squadra: in arrivo Fabio Volpato?

Come ormai noto da alcuni giorni, non sarà Davide Toffanin a sedere sulla panchina della prima squadra nella prossima stagione; il binomio tra l’allenatore e il Basket Mestre, però, proseguirà anche nel campionato 2017/18, sesto anno di permanenza del “Toffa” all’interno della famiglia biancorossa di cui lo stesso allenatore è ormai divenuto pilastro e punto di riferimento. Se in queste ore la società sta lavorando per ufficializzare il nuovo coach per la prossima C Gold (le voci danno per molto vicino l’accordo con Fabio Volpato, ultima stagione a San Vendemiano in serie B), Davide Toffanin è invece impegnato con i ragazzi dell’Under15 alle Finali Nazionali di Porto S.Giorgio, nelle quali i giovani del LeoncinoBasketMestre Academy si sono già qualificati tra le migliori otto compagini italiane.

“Quando nel novembre scorso avevo dato la disponibilità per sostituire Marzio Longhin- spiega il “Toffa”- avevo anche detto chiaramente alla società di voler proseguire al termine della stagione il mio lavoro a tempo pieno con l’Academy, soprattutto per non vanificare l’ottimo lavoro portato avanti negli ultimi anni e per il quale siamo ormai riconosciuti come uno dei migliori vivai del territorio. Piccolo esempio: ci siamo qualificati alle finali nazionali con l’Under15 e l’Under18, ma senza peccare di presunzione penso che, non mi fossi diviso assieme al mio staff con la prima squadra, avremmo potuto raggiungere il traguardo pure con l’Under16. In questo senso ritengo quindi necessario concentrarmi a tempo pieno nel ruolo di Direttore Tecnico del BC Mestre e di Responsabile del settore giovanile dell’Academy, lasciando la prima squadra in altre mani”.

A proposito di prima squadra, si attende il nome del nuovo allenatore proprio per sapere come andrà poi a comporsi il roster 2017/18. “Quest’anno- è l’analisi di Toffanin- da Maran in giù i nostri giovani hanno dimostrato di meritare la categoria e la maglia del BC Mestre. Adesso toccherà al nuovo coach decidere i 2 o 3 senior sui quali puntare per poi, in base ai ruoli, scegliere i ragazzi da affiancare. Le intenzioni della società sono di fare un campionato di vertice, per cui ogni valutazione verrà fatta in questa prospettiva. Se continuerò a seguire la prima squadra? Che domande, come potrei mancare sugli spalti di Trivignano?”.

Gino Drago