A un passo dai playoff

Lo Spinea cala il poker e supera il Team Biancorossi.
Adesso la questione cambia perchè, con la vittoria di ieri, il team di Scopece fa un balzo in avanti e guadagna due posizioni in classifica salendo in terza posizione. E’ stata una partita, tutto sommato, facile, perhè la squadra di D’Este, oltre a far vedere un gioco più brillante, ha messo in mostra un maggior tasso tecnico prendendo in mano la partita fin dai minuti iniziali. I primi 3 gol sono arrivati a cavallo tra il primo e il secondo tempo. Certo l’inferiorià numerica del Team Biancorossi per l’espulsione del portiere Lazzer, ha aiutato non poco segnato gli spinetensi. Il Team è stato messo sotto in pochi minuti prima di vedere Nassivera firmare il poker.

La partita si sblocca al 43′. Contropiede dello Spinea con Baldan che serve Nassivera che riesce a mandare la palla sotto l’incrocio. Rotto il ghiaccio dopo un dominio di 45′ bastano 8′ nella seconda frazione per mettere ko gli avversari. Baldan viene atterrato da Lazzer in area. L’arbitro assegna il rigore e ammonisce il portiere del Team Biancorossi. Dal dischetto Baldan realizza.

Nemmeno 7′ minuti e lo Spinea chiude i conti. Nassivera in area di rigore cerca di superare Lazzer che lo atterra. L’arbitro assegna la massima punizione per lo Spinea ed espelle Lazzer per doppia ammonizione.

L’allenatore Moro toglie Pedron e inserisce il secondo portiere Menghin. Dal dischetto Pasquali segna con un preciso tiro a fil di palo. Al 25′ il Team Biancorossi accorcia le distanze grazie a Mitzano che sfrutta al meglio un gross di Girardi con un bel tiro al volo. Purtroppo non sarà l’unica distrazione dello Spinea in 90’che segna ancora con Modolo grazie a un tiro da fuori area che va all’incrocio. Subito il colpo lo Spinea si rialza e al 34′ Nassivera rimette la partita sui binari giusti con un gran colpo di testa.

E’il 4 a 2 finale. Ora è tutto nelle mani dello Spinea. I playoff sono alla portata.

A fine partita parla mister D’Este. “Vittoria importante ma abbiamo rischiato troppo nonostante la superiorità numerica. Vincere partite così non è mai facile. Fondamentalmente abbiamo sbagliato in due cose. abbiamo sbloccato il risultato troppo tardi e, seconda cosa, ci siamo rilassati troppo e questo poteva costarci caro. Un calo ci poteva stare ma non posso essere contento per aver preso due gol da una squadra in 10. La classifica è corta e i playoff sono tutti da conquistare.

G.N.P.