Il Veneto dei Lanci

Bordignon 51.89, Anzalapaya 57.49

Laura Bordignon (Fiamme Azzurre), con 51.89 nel disco, e la promessa Lucia Prinetti Anzalapaya (Fiamme Gialle), con 57.49 nel martello, hanno siglato le migliori prestazioni della seconda fase veneta dei campionati italiani invernali di lanci, conclusasi nel pomeriggio al Campo San Giuliano di Mestre. Nel martello anche il 54.95 della promessa Noa Ndimurwanko (Gs Valsugana Trentino). Nelle gare giovanili, 41.53 dell’allieva Emma Peron (Atl. Vicentina) nel disco, il giorno dopo aver vinto il bronzo nei peso ai Tricolori indoor di categoria di Ancona.

Risultati. Uomini Martello: 1. Michele Friso (Assindustria Sport Pd) 56.43. Martello Allievi-Juniores: 1. Massimo Barco (Atl. Nevi) 54.13. Disco: 1. Daniel Compagno (Athletic Club 96 Alperia) 52.96. Disco Allievi-Juniores: 1. Stefano Campagnaro (G.A. Coin Venezia 1949) 43.81. Donne. Martello: 1. Lucia Prinetti Anzalapaya (Fiamme Gialle) 57.49, 2. Noa Ndimurwanko (Gs Valsugana Trentino) 54.95. Martello Allieve-Juniores: 1. Margherita Rizzetto (G.A. Aristide Coin Venezia 1949) 46.21. Disco: 1. Laura Bordignon (Fiamme Azzurre) 51.89. Disco Allieve-Juniores: 1. Emma Peron (Atl. Vicentina) 41.53, 2. Diletta Fortuna (Atl. Vicentina) 37.42, 3. Anna Bonato (Lib. Sanp 36.18.

Giancarlo Noviello