Venice Marathon: domenica la 32ª edizione

Saranno oltre 13mila i partecipanti della Venicemarathon – a oggi 7.700, di cui 1.623 donne, provenienti da 77 Paesi, nella maratona e 5.700, di cui 2.653 donne, da 54 Nazioni, nella Garmin 10 K -, che si disputerà il 22 ottobre, con partenza alle 9.40 da Villa Pisani a Stra e tradizionale arrivo in Riva Sette Martiri a Venezia.

La Maratona di Venezia, che da quest’anno e per i prossimi tre anni assumerà la denominazione di una multinazionale delle telecomunicazioni e sarà dedicata quest’anno alla lotta contro la violenza sulle donne (madrina dell’evento sarà Giusy Versace), è stata presentata a Palazzo Labia, sede veneta della Rai, che trasmetterà la gara con tre ore di diretta, dalle 9.30 alle 12.30 sul canale tematico Raisport. L’evento sarà trasmesso in oltre 90 Paesi.

«Il ritorno di partecipazione ed entusiasmo di partecipanti e pubblico – ha commentato il presidente del Venice Marathon Club, Piero Rosa Salva – ci danno un segnale di attenzione e gradimento, che ci fa capire che, da trent’anni, non stiamo organizzando solo una gara sportiva, come conferma anche la risposta del territorio e del mondo della solidarietà».

Per tutti un unico traguardo: Riva Sette Martiri a Venezia. Una maratona fra le più suggestive, che sarà anche l’occasione per vedere all’opera Eyob Faniel.

L’atleta azzurro, portacolori della società organizzatrice Venicemarathon Club, sarà infatti finalmente al via della 42,195 chilometri veneziana dopo i forfait nel 2015 e 2016 a causa di due diversi infortuni. Papà della piccola Wintana, il bassanese nato in Eritrea un anno fa ha esordito in maratona con il crono di 2h15:39 (Firenze), mentre nel 2017 ha riscritto i primati personali nei 5.000 (14:03.85), 10.000 (29:04.55) e nella maratonina (1h03:09). Dopo aver indossato per la prima volta la maglia azzurra a giugno 2017, nella Coppa Europa dei 10.000 metri di Minsk, a settembre ha vinto la Rome Half Marathon Via Pacis. Faniel, 25 anni da compiere, è tra l’altro allenato da Ruggero Pertile, un atleta che sui ponti della laguna ha scritto alcune delle migliori pagine della propria carriera.

TV – Diretta dalle 9.30 alle 12.30 su Raisport con telecronaca di Franco Bragagna e commento tecnico di Orlando Pizzolato.

n.s.