Dopo 12 anni tornano le luminarie a Noale a rendere più magico il Natale ci pensano i commercianti

Sedicimila euro stanziati da un centinaio di negozianti, Confcommercio e Comune. Liziero, Confcommercio: «Uniti possiamo raggiungere qualsiasi obiettivo»

Quest’anno Noale fa ancor più rima con Natale: dopo oltre un decennio tornano le luminarie all’ombra della Rocca. Mancavano da ben 12 anni. Domenica scorsa sono state riaccese non senza emozione, soprattutto da parte dei commercianti, che hanno contribuito con un importante sforzo economico all’illuminazione di questo Natale noalese, restituendo alla città la bellezza e la magia delle luci in centro storico, come una piccola città storica merita.

Sono serviti 16 mila euro per accendere il Natale 2016 di Noale e illuminare le iniziative delle prossime due domeniche d’Avvento: 11 mila sono stati raccolti dai commercianti locali, dai quali è partita la proposta di tornare ad accendere le piazze e le vie del centro. Hanno aderito in 108, in pratica quasi la totalità della attività commerciali di Noale, che attraverso il passaparola si sono autofinanziate per sostenere la spesa. Duemila euro sono stati aggiunti da Confcommercio del Miranese, tremila dal Comune. Con questi fondi è stato possibile allestire non le luminarie in tutte le vie principali del centro storico e nelle due piazze, ma anche finanziare l’organizzazione degli eventi in programma domenica 11 e 18 dicembre, con i Babbi Natale tradizionali protagonisti.

«È la dimostrazione che tutti assieme possiamo raggiungere qualsiasi obiettivo», afferma il delegato di Confcommercio a Noale Giovanni Liziero, «l’associazione può aiutarci e lo ha fatto ampiamente, ma siamo noi che dobbiamo metterci in gioco per primi».

Per il sindaco Patrizia Andreotti e il delegato al commercio Giuseppe Mattiello: «Tutti si sono fatti parte attiva per un Natale a Noale ricco e significativo, in particolar modo la Pro Loco, le associazioni ma soprattutto i commercianti che, cogliendo le difficoltà del Comune hanno collaborato in maniera significativa alla buona riuscita dell’evento. Ci auguriamo che questa proficua collaborazione continui durante tutto l’anno, per avere una Noale sempre più bella e attraente».

Soddisfatti della nuova sinergia molti commercianti storici e noti della città: «Ringraziamo tutti i commercianti di Noale per aver creduto e reso possibile il progetto luminarie in paese», afferma Alice Zanco, mentre Ludovico Martini commenta: «La luce da fiducia e gioia. Finalmente dopo tanti anni un’illuminazione degna del centro storico. Tutto ciò grazie all’impegno di un gruppo di volenterosi commercianti che sono riusciti a promuovere una proficua collaborazione tra pubblico, associazioni e imprenditoria».

G.N.P.