20 fumetti da leggere o regalare

1) NESTOR BURMA: 120 RUE DE LA GARE di Léo Malet e Jacques Tardi – Genere: Poliziesco.

Uno dei miei fumetti preferiti in assoluto. Indagini, storia, mistero, atmosfera… Da leggere e rileggere… Nestor Burma sembra attirarle, le rogne. D’altronde resta sempre uno sbirro, anche se la guerra lo ha costretto a chiudere la sua agenzia investigativa e ora si gira i pollici in un campo di prigionia in Germania. Ma i guai sono proprio dietro l’angolo: e infatti quando il treno che lo sta riportando in Francia si ferma in stazione a Lione, Burma non fa nemmeno in tempo a salutare dal finestrino il suo ex socio, Bob Colomer, che lo vede cadere a terra, imbottito di piombo. Sente solo quello che Colomer gli ha urlato un attimo prima di morire: 120, rue de la Gare, lo stesso misterioso indirizzo che, per una strana coincidenza, anche un suo compagno di prigionia gli ha sussurrato in punto di morte. Ma Burma lo sa bene che le coincidenze non esistono. Editore: Casterman, Rizzoli

 

2) BOUNCER, L’INTEGRALE (su tutti): ALL’INFERNO, ANDATA E RITORNO di Alejandro Jodorowsky e François Boucq. Genere: Western

Un western strepitoso a tratti disturbante come non si vedeva dai tempi di El Topo del genio visionario Jodorowsky.  ALL’INFERNO, ANDATA E RITORNO. Bouncer è il vigilante monco di un saloon e si trova costretto a recarsi nell’inferno del penitenziaro di Deep-End per scovare il figlio del direttore, colpevole di un atroce duplice omicidio, per riportarlo in città e sottoporlo al giudizio della legge. L’impresa sarà tutt’altro che facile e nasconderà, come è solito in Jodorowsky, risvolti inquietanti e morbosi e coinvolgerà personaggi cinici e crudeli. Editore: Magic Press, Editoriale Cosmo.

3) NO PASARAN. UNA STORIA DI MAX FRIDMAN. EDIZ. INTEGRALE. Di Vittorio GiardinoGenere: Storico, Spionaggio

Ennesima straordinaria prova narrativa e grafica di uno dei Maestri del fumetto; imperdibile nella sua edizione integrale. Altrettanto irrinunciabile è JONAS FINK che manca del terzo ed ultimo capitolo attualmente in fase di realizzazione. Ottobre – novembre 1938. La Spagna vive giorni terribili. Lasciando la tranquilla Ginevra, Max Fridman affronta un viaggio dentro la tragica realtà della guerra civile alla ricerca di un amico che da tempo non da più notizie di sé. Mentre i combattimenti infuriano, vecchi spettri del passato lo portano a seguirne le tracce fino al fronte, dentro l’ultima sanguinosa battaglia prima della fine: il tragico epilogo durante il quale Fridman, ferito e stanco, si rifiuta di abbandonare la ricerca del Maggiore Treves, in un sanguinoso crescendo di rischio e tensione che condurrà alla scoperta di un’amara verità. Editore: Rizzoli Lizard

 

4) BATMAN, IL RITORNO DEL CAVALIERE OSCURO. Di Frank MillerGenere: Supereroi

Il fumetto che ha cambiato per sempre la storia del genere supereroistico. Inutile cercare aggettivi roboanti, a parte, forse… Epico! In una calda Gotham City l’ondata di criminalità è in forte aumento, anche grazie alla gang nota come i “Mutanti. L’ormai cinquantacinquenne Bruce Wayne ha rinunciato alla lotta alla malavita e Batman è ormai ricordato come una leggenda urbana. Il commissario Gordon è in procinto di andare in pensione ed è profondamente amareggiato dalla situazione della sua città. Altre minacce si delineano all’orizzonte: Harvey Dent, il Jocker, il capo dei Mutanti e in ultima un Superman divenuto un pericolo per l’umanità… la situazione è troppo complicata e Bruce Wayne è costretto a rimettere il costume di Batman. Editore: Rizzoli, Lion, Grandi opere DC

5) CORTO MALTESE, L’INTEGRALE. Di Hugo PrattGenere: Avventuroso

Tutte le avventure del celebre marinaio creato da Hugo Pratt in un solo prestigioso cofanetto. A quasi cinquant’anni dalla sua prima apparizione in “Una ballata del mare salato”, Corto Maltese torna in un cofanetto che raccoglie in 1413 pagine tutte le sue storie. Un’edizione che, oltre agli appassionati di Corto, si rivolge a un nuovo pubblico di lettori che, per la prima volta, avranno la possibilità di immergersi nelle avventure di questo poetico marinaio che Pratt scrisse e disegnò per quasi trent’anni. Editore: Rizzoli Lizard

6) VICTORIAN UNDEAD 1: L’IMPERO DEI MORTI VIVENTI di Ian Edginton e Davide Fabbri (copertine di Simon Coleby )Genere: Horror

Un fumetto che non può mancare nella libreria degli amanti di Sherlock Holmes, della vecchia Londra e degli Zombies. Scritto alla grande da un esperto di età Vittoriana e disegnato magistralmente da Davide Fabbri. Nel 1854 una meteora attraversa il cielo di Londra generando un’epidemia di zombies che minacciano di sopraffare la città. Sherlock Holmes e il dottor Watson combattono questa piaga che per venti anni il servizio segreto di Sua Maestà mantiene sotto controllo. Più che mai le abilità di Sherlock Holmes si rendono necessarie quando Moriarty inizia ad utilizzare gli zombie per rovesciare il Governo della regina Victoria. Editore: Wildstorm (DC comics), Magic Press

7) DYLAN DOG. LA DAMA IN NERO di Tiziano Sclavi e Montanari & GrassaniGenere: Horror

Tutti i migliori ingredienti della serie conditi da uno Sclavi in stato di grazia. La scelta del titolo è dovuta anche al fatto che, essendo uscito in doppio albo, con le sue 200 pagine è un libro più “robusto” e adatto per un regalo (altri titoli imperdibili della serie sono “Memorie dall’invisibile”, “Storia di Nessuno”, “Morgana”, “Orrore Nero”… nella versione a colori della Collezione Storica di Repubblica). Un maniero cadente, un omicidio senza spiegazione, un ricco testamento da spartire… Un giallo dai foschi colori gotici. Chi ha ucciso il malvagio Lord Blendings? I parenti si danno battaglia tra le ombre della sua magione, ma sono soltanto pedine di un gioco di spettri e di un maledizione antica. Una donna fantasma si aggira tra le stanze dell’antica dimora e uccide uno a uno gli ospiti del castello dei Blendings. Solo lei conosce tutte le risposte, e Dylan deve ricostruire la trama di un passato oscuro che gli permetta di scoprire il vero colpevole e fermare così la mano insanguinata della spettrale Dama in Nero. Editore: Sergio Bonelli Editore

8) AKIRA Collection (6 volumi) di Katsushiro OtomoGenere: Fantastico

L’opera che dona l’eternità al suo creatore, Otomo; capolavoro del fumetto Giapponese. Duemila pagine raccolte in sei volumi da Panini. Anno 2038. Neo-Tokyo rischia di essere di cadere nel caos a causa dell’instabilità sociale che vede contrapporsi governanti corrotti, militari desiderosi di instaurare uno stato di polizia , movimenti antigovernativi clandestini e sette religiose. Il tutto reso più esplosivo dagli esperimenti condotti su un bambino chiamato Akira, da trent’anni custodito in una capsula criogenica per controllare gli immensi poteri psichici di cui è dotato. Poteri che ora ha scoperto di possedere anche Tetsuo, uno dei membri della banda di giovani motociclisti capitanata da Kaneda. Poteri che gli permetteranno di dominare la città oppure di distruggerla ancora una volta. Un classico del fumetto mondiale. Editore: Panini Comics, Glenat.

9) L’ETERNAUTA  di Hector G. Oersterheld e F. Solano LopezGenere: Fantascienza

Pietra miliare del fumetto di fantascienza; capolavoro che sembra annunciare allegoricamente la dittatura di Videla che farà del suo autore, Oesterheld, un Desaparecido. Una gelida sera d’inverno a Buenos Aires, Argentina. Mentre è intento al lavoro, Hector Oersterheld, sceneggiatore di fumetti, vede materializzarsi di fronte a lui la figura di un uomo, che gli si presenta come Juan Galvez, detto l’Eternauta. Comincia così lo strabiliante racconto dell’invasione di Buenos Aires e della guerra contro gli alieni. Galvez narra gli eventi da lui vissuti ed Oersterheld, inseritosi in prima persona nella trama, li annota con cura. Il primo attacco è subdolo: le comunicazioni radio si interrompono all’improvviso, ed una micidiale nevicata radioattiva si abbatte sulla capitale argentina: è sufficiente sfiorare i fiocchi luminescenti per rimetterci la pelle. Juan Galvez è uno dei pochi fortunati a capire cosa stia succedendo ed a salvarsi. Barricatosi in casa con la famiglia ed alcuni amici fidati, sbarra porte e finestre e fabbrica tute stagne per sé ed i propri cari. Editore: 001 Edizioni

10) WATCHMEN di Alan Moore e Dave GibbonsGenere: Supereroi

Il mondo del fumetto non sarebbe lo stesso se non ci fosse stato Watchmen. Un fumetto per ogni età e per ogni biblioteca: unico! imperdibile! Il Comico, l’unico vigilante “legale” rimasto, il tuttofare del governo americano, viene ucciso. Tra gli altri vigilanti, ormai quasi tutti costretti ad un riposo forzato dalla legge Keene, che ha bandito gli eroi in costume, si sparge il timore di uno psicopatico a piede libero, un “killer delle maschere”. Forse il Comico è stato ucciso per un motivo. Forse era venuto a conoscenza di qualcosa che non doveva sapere… “Watchmen” parte come il più tipico dei libri gialli, con un omicidio e il vigilante Rorschach che investiga sulla sua morte, ma, pian piano, la trama si amplia sempre di più, sino a rivelare un complotto di portata globale. La morte del Comico non mette però solo in moto una serie di eventi sempre più grandi, ma è l’occasione per i vari vigilanti “in pensione” di rincontrarsi, di ricordare e di rimpiangere il passato….e, nonostante la legge, di tornare in attività. Editore: Planeta-De Agostini, Lion, DC Comics.

11) HELLBLAZER 1  di Jamie Delano, John RidgwayGenere: Horror

Fantastica serie a fumetti scritta in modo impeccabile da un ispiratissimo Delano. I primi episodi disegnati da Ridgway sono quelli che preferisco e consiglio. John Constantine: mago, manipolatore, truffatore, anticonformista, individualista; adorabile bastardo per chi lo legge, un po’ meno per chi ci ha a che fare. Nelle sue avventure  un intreccio di esoterismo, demonologia, critica politica, thriller, spiritualismo, toccando anche più volte il tema dell’importanza della famiglia. Assolutamente da avere, possibilmente da leggere prima di ogni altra saga. Editore: Planeta – De Agostini

 

 

 

12) MAUS di Art Spiegelman  – Genere: Storico, biografico

Uno dei rarissimi fumetti che hanno il potere di cambiare il tuo modo di pensare. Capolavoro! La storia di una famiglia ebraica tra gli anni del dopoguerra e il presente, fra la Germania nazista e gli Stati Uniti. Un padre, scampato all’Olocausto, una madre che non c’è più da troppo tempo e un figlio che fa il cartoonist e cerca di trovare un ponte che lo leghi alla vicenda indicibile del padre e gli permetta di ristabilire un rapporto con il genitore anziano. Una storia familiare sullo sfondo della più immane tragedia del Novecento. Raccontato nella forma del fumetto dove gli ebrei sono topi e i nazisti gatti. Editore: Einaudi

 

 

13) KEN PARKER n. 23 . Contiene: LA DONNA DI COCHITO – ADAH  di Giancarlo Berardi e Ivo MilazzoGenere: Western

È piuttosto difficile consigliare un racconto di Ken Parker perché l’elenco dei racconti straordinari è lungo. Scelgo questo libro edito da Mondadori anche perché entrambe le storie sono disegnate da un superlativo Milazzo. (Più in generale consiglio tutte le storie disegnate da Ivo Milazzo e da Giorgio Trevisan…). COCHITO: Intorno al bacino del Gila River, in Arizona, una banda di predoni Apache attacca una guarnigione di Fort Bayard, mentre un mezzosangue che si fa chiamare Archie Bowers sta trattando la vendita di alcuni cavalli con il sergente. L’attacco indiano causa una vittima ed è seguito dalla richiesta di accoglienza nel forte di donne, vecchi e bambini Apache, accolta dal colonnello a denti stretti. Poco dopo il tenente Hughes tenta di violentare una ragazza indiana, ma sulla scena irrompe Cochito, il suo uomo, che la salva piantando un coltello nel petto del tenente. I due amanti fuggono dal forte: incontreranno Ken Parker. ADAH: La vita di Adah, nata schiava e figlia di una schiava e di un possidente bianco. La scoperta della realtà in cui vive, il passaggio dall’infanzia all’adolescenza, l’incanto dei primi amori quando arriva la guerra civile americana. E poi la vita in città, il sogno infranto di un amore, il lavoro in un bordello e la speranza di un mondo in cui davvero tutti possano avere gli stessi diritti e gli stessi doveri. L’entrata in scena di Ken Parker è solo nelle ultime pagine. Ma quanto mai significativa e struggente. Editore: Mondadori Comics

14) LE AVVENTURE DI TINTIN vol. 6. Contiene: TINTIN NEL PAESE DELL’ORO NERO – OBIETTIVO LUNA – UOMINI SULLA LUNA di George Remì in arte HergéGenere: Fantastico, Fantascienza

L’avventura sulla Luna di Tintin è più emozionante di un kolossal Hollywodiano. Per quanto mi riguarda segna l’apice dell’arte del grande Hergé. Nel secondo e nel terzo racconto Tintin, giovane reporter, parte assieme all’inseparabile capitano Haddock alla volta della Syldavia, dove il loro amico Girasole sta conducendo dei misteriosi studi. Una volta sul posto, i due scoprono che il professor Girasole sta partecipando ad un programma spaziale che ha come obiettivo di far atterrare il primo essere umano sulla Luna. Ma una potenza straniera pare molto interessata ai lavori, e le spie si annidano ovunque. Fra peripezie, gag e momenti di suspense il progetto va infine in porto, e un equipaggio composto da Tintin, Haddock, Girasole, Wolff (un ingegnere collega di Girasole) e naturalmente il cagnolino Milù si imbarca sul razzo verso la Luna e…Editore: Rizzoli Lizard

15) TEX: LA CELLA DELLA MORTE. Di Gian Luigi Bonelli e Erio NicolòGenere: Western Altro racconto a fumetti che potrebbe vincere il confronto con i migliori film western. Ai pennelli non l’insuperabile Galep (magari alle prese con Mefisto, da non perdere!) ma un ispiratissimo Erio Nicolò. In questa lunghissima avventura Tex è in difficoltà come non mai, vittima di un complotto ordito da un altolocato nemico nell’ombra. Tra letali femme fatale, loschi doppiogiochisti e sadici aguzzini, per una volta il ranger deve rinunciare a calcare la scena con la consueta baldanza per finire invece sotto processo. Il nostro viene riconosciuto colpevole di omicidio e poi spedito in un terribile carcere dove verrà sottoposto a tutta una serie di violenze, di soprusi e di angherie che, a un certo punto della vicenda, sembreranno addirittura prospettare per lui la dipartita da questa “valle di lacrime”, dando vita una delle avventure tra le più più tese e complesse della saga Texiana.  Editore: Oscar Bestsellers Mondadori, Sergio Bonelli Editore

16) DAGO  di Robin Wood e Alberto SalinasGenere: Storico, Avventuroso

Autentico CULT made in Argentina Dago è un personaggio unico nel suo genere che trascina (è il caso di dirlo) il lettore in una realtà terribile e brutale, ma anche poetica e toccante. I personaggi di Wood sono tragicamente abbandonati alla loro disperazione, alle loro passioni e soprattutto sono “veri”, indimenticabili. L’Europa è in fermento. Re Francesco di Francia e Carlo V di Spagna stanno preparando i loro eserciti. I mercenari svizzeri sono pronti a combattere a fianco di chi paga di più. In questo contesto turbolento Dago è un nobile veneziano di nome Cesare Renzi la cui famiglia, dignitaria della Repubblica Di Venezia, viene sterminata quando il padre scopre un complotto contro la repubblica organizzato dal nobile turco Ahmed Bey e dal mercante greco Kalandrakis. Mentre dei sicari attaccano la sua villa egli portato in mare dal suo migliore amico, Cesare Barzutti, viene da quest’ultimo pugnalato alla schiena e gettato in mare. Qua viene ripescato da una nave di mercanti di schiavi e reso egli stesso schiavo col nome di Dago. Inizia qui la nuova vita di Cesare Renzi sotto il suo nuovo nome. Editore: Aurea Books and Comix, Eura editoriale

17) ZAGOR CONTRO IL VAMPIRO. Di Sergio Bonelli (alias Guido Nolitta) e Gallieno Ferri

Forse la più bella storia del giustiziere di Darkwood. Tutti gli ingredienti dell’avventura in un’unica straordinaria avventura. Su richiesta dell’amico Bob Parkman, Zagor e Cico decidono di accompagnare, sotto falso nome, suo figlio Albert, che sta per guidare la sua prima carovana di pionieri. Ma il viaggio verso Ocean City ha in serbo brutte sorprese: alcuni membri della carovana vengono trovati morti con due piccoli segni sul collo. Quale orrore si cela nel carro guidato da tre misteriosi ungheresi? A Ocean City Zagor, Cico e Albert Parkman sono ospiti del Barone Bela Rakosi. Ma il giovane Parkman, notte dopo notte, diventa sempre più debole ed è vittima di orribili incubi. Stranamente il barone ha un’incomprensibile paura dell’aglio e non si fa mai vedere di giorno. Sarà un medico, il dottor Metrevelic, a svelare a Zagor l’agghiacciante verità. Genere: Avventuroso, Comico, Horror.

18) TUTTO RICOMINCIO’ CON UN’ESTATE INDIANA. Di Hugo Pratt e Milo Manara

Storico primo “incontro” tra Hugo Pratt e Milo Manara che generò uno dei migliori prodotti del fumetto italiano e che alla sua pubblicazione, nel lontano 1983, rivelò al mondo il talento di Milo Manara. Siamo nel XVII secolo e assistiamo alle varie avventure tra i coloni inglesi, i pellerossa della tribù di Squando e la famiglia Lewis. Il clima tra coloni e indiani è abbastanza pacifico fino alla mattina in cui due pellerossa violentano una ragazza bianca e subito dopo vengono uccisi da Abner, uno dei membri della famiglia Lewis la cui madre, Lilith, è marchiata con una lettera sul volto che la identifica come peccatrice. La famiglia si prende cura della ragazza, il che scatena le ire dello zio, il reverendo Black, che mette l’intero villaggio sulle sue tracce. Genere: Storico, Avventuroso

 

19) TORPEDO, L’INTEGRALE di Enrique Abuli e Jordi Bernet e Alex TothGenere: Noir, Comico

Divertente, originale e cinico, Torpedo è un piacere anche per gli occhi grazie ai disegni del grande Bernet. Tutte le storie di Torpedo, di Enrique Abuli e Jordi Bernet, raccolte in un unico ed elegante volume. Un noir ambientato nella New York della Grande Depressione con protagonista l’immigrato di origine italiana Luca Torelli detto Torpedo.Un killer prezzolato, una canaglia e un playboy, un duro dall’animo umano. Un classico del fumetto spagnolo. Editore: Panini

 

 

 

20 (?) Ok, lo ammetto, sto barando. Non ho resistito alla tentazione di allargare il numero dei fumetti consigliati, così alla ventesima posizione metto in fila alcuni titoli: TORMENTA o POMPEO di Andrea Pazienza, ASTERIX E I NORMANNI di Goscinny e Uderzo, L’ISPETTORE COKE di Dino Battaglia… e ancora…Batman Year One di Miller-Mazzuchelli, Popeye di Segar, Il Garage Ermetico di Moebius o tante avventure di Blueberry, Robert Crumb disegna il Blues, Sandman di Gaiman, I Racconti dell’Errore di Thomas Ott, i Peanuts di Shultz, fumetti Disney di Romano Scarpa o Floyd Gottfredson, La Compagnia del Crepuscolo (L’ultimo canto di malaterra) di François Bourgeon, Alak Sinner di Munoz-Sampajo, Bocca del Diavolo di Jerome Charyn e François Boucq, Lo Sconosciuto di Magnus, The Killing Joke di Moore-Bolland, Sturmtruppen di Bonvi, Preacher di Steve Dillon e Garth Ennis, Petra Chérie di Micheluzzi e altri 20 ancora…e ancora…

Luca Pozza