Addio della Forestale. I numeri in Veneto

Tante lacrime e commozione durante le cerimonie sparse in tutta Italia per l’ultimo ammaina bandiera del Corpo della Forestale.

Con il 31 dicembre infatti, grazie alla riforma Madia, l’ordine è stato soppresso e trasformato da civile a militare e gli elementi in forza al corpo saranno dirottati e distribuiti in altre forze militari.

Dei 7500 elementi a livello nazionale tra uomini e donne, la maggior parte saranno reimpiegati nel corpo dei Carabinieri con la nuova denominazione “Comando Unità per laTutela Forestale, Ambientale e Agroalimentare dei Carabinieri”, un’altra piccola parte nel Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco, un’altra ancora nella Polizia di Stato ed i rimanenti nella Guardia di Finanza.

Anche in Veneto molti uomini e donne saranno dirottati in altre Armi: per un totale di quasi 700 agenti avranno destinazione diversa da quella fino ad oggi e saranno impiegati per compiti simili ma in corpi differenti.

Matteo Venturini