Al via il Carnevale a Campolongo Maggiore

Motori accesi a Campolongo per l’avvio dei festeggiamenti per il Carnevale.
Tre i principali eventi che saranno proposti nelle frazioni con la collaborazione delle Pro loco, delle parrocchie e dell’Amministrazione comunale.
Il primo week-end di festa sarà quello del 18 e 19 febbraio. Sabato 18 dalle 15 si svolgerà la “Festa di Carnevale” dedicata ai bambini nel centro turistico “Brenta” di Bosco di Sacco.

La festa rientra nel programma della rassegna “Carnevale dei Ragazzi” giunta quest’anno alla sesta edizione ed è promossa dalle Associazioni Anteas, Dafne, Essere Protagonisti, La classe dei genitori, in collaborazione con il comune di Campolongo Maggiore. Moltissime le attività in programma totalmente gratuite: laboratori creativi, giochi, balli, animazioni, musica, zumba kids, maxi bolle con i “Dottor Clown”, zucchero filato, palloncini, gonfiabile, truccabimbi, crostoli e dolci per tutti, oltre che un regalo per i bambini mascherati.
Domenica 19 i festeggiamenti si spostano nel capoluogo con la 30° edizione del “Carnevale in piazza” promosso dalla Parrocchia e dal “Circolo NOI” di Campolongo Maggiore. Dalle 14,30 sfilata dei carri allegorici e dei gruppi mascherati con partenza dal piazzale del Municipio in via Roma e arrivo al piazzale chiesa. Intrattenimento con canti e giochi, galani, frittelle e tante altre prelibatezze per tutti. Martedì 28 dalle 15 “Bimbi in Maschera” – festa di carnevale presso il patronato di Campolongo.
Il gran finale sarà domenica 5 marzo a Bojon con la 41° edizione del “Carnevale del Dolce” organizzato dalla Proloco Parrocchiale, in collaborazione con il Comune.
L’ inizio della sfilata è previsto alle ore 14,30 dalla piazza di Santa Maria Assunta, corteo dei carri mascherati lungo via Lova e Via Villa fino all’arrivo in piazza a Bojon. Previsti carri mascherati e gruppi da tutto il Veneto, animazione e musica e come da tradizione la distribuzione gratuita di dolci e bibite. Alle ore 18,00 a sfilata conclusa, la piazza di Bojon si riempirà di centinaia di giovani con il “Carnival spritz party” con spritz e musica suonata dai migliori dj del momento.
“L’Amministrazione comunale con piacere sostiene questi eventi, segnali importanti della laboriosità delle nostre Associazioni e Parrocchie – evidenzia l’Assessore alla Cultura Mattia Gastaldi – Collaborando nella programmazione e promozione degli eventi ho toccato con mano quanto sia la voglia di tanti nostri bravi cittadini di far comunità e di offrire momenti di festa e condivisione gratuiti. Vorrei inoltre ringraziare la Città Metropolitana di Venezia, che grazie ai proficui rapporti allacciati, da quest’anno ha inserito anche Campolongo nel programma del Carnevale di Venezia, nello specifico ha ritenuto il “Carnevale del Dolce” iniziativa ormai storica e di rilevanza regionale”.

L.P.