Alessandra Boran premiata come eccellenza veneziana metropolitana

Accompagnata dall’assessore alle Politiche Sociali Monica De Stefani, martedì 25 aprile in Palazzo Ducale a Venezia, Alessandra Boran ha ricevuto un riconoscimento dal presidente della Città Metropolitana Luigi Brugnaro nell’ambito della manifestazione ‘eccellenze veneziane metropolitane’ ed alla stessa è stato consegnato il Premio ‘San Marco’.
A segnalare Alessandra Boran è stato il sindaco di Camponogara Gianpietro Menin che ha risposto all’invito del presidente della Città Metropolitana di evidenziare chi nel territorio opera dando prestigio con il suo comportamento. Nella comunicazione dl sindaco Menin si legge, fra l’altro.

“Con molto piacere accolgo l’invito per segnalare una cittadina di Camponogara che nel corso dell’ultimo anno (e non solo) si è distinta nel mondo del sociale; si tratta di Alessandra Boran, mamma di Emma e Gabriele, quest’ultimo è un bambino autistico.
Alessandra ha visto nel figlio una grande motivazione che l’ha portata insieme al marito Marco a costruire una rete di professionisti che supporta famiglie con bambini e ragazzi disabili e che possa permettere ai ragazzi di effettuare le terapie necessarie, arrivando spesso dove la sanità pubblica e i servizi sociali non riescono a dare risposte.
Il percorso di Alessandra si è concretizzato con il costituirsi dell’Associazione ‘Famiglie e Abilità onlus’, permettendole di creare un’importante rete con altre associazione che si occupano di inclusione della persona disabile attraverso progetti attuati nel territorio”.
Un riconoscimento davvero meritato per questa presidentessa e mamma che sta dando davvero molto per aiutare tanti bambini in difficoltà, e con loro anche le famiglie.

Lino Perini