il Club dei Piccoli di Cazzago alla Biennale di Venezia

Il ‘Club dei Piccoli’ di Susanna, è stato invitato alla Biennale di Venezia per realizzare il laboratorio ‘Il leoncino alato’ durante il periodo dal 18 al 26 febbraio. Il laboratorio è tenuto dalla MusicArtTerapeuta Marta Lombardo e dalle insegnanti e dalla scuola d’infanzia paritaria e asilo nido ‘Il club dei piccoli’ di Cazzago e di Dolo, che comprende un centinaio di bambini, il cui primo obiettivo è quello della realizzazione della prima Accademia d’Arte per bambini ‘The children’s art accademy’ .

I piccoli, alla Biennale di Venezia, durante il carnevale dei ragazzi, avranno la possibilità di cimentarsi in numerose esperienze educativo-didattiche sotto forma di gioco nel laboratorio ‘Il leoncino alato’.” I bambini – evidenzia Marta Lombardo – impareranno a conoscere e a sperimentare il fare artistico manipolando e creando con diversi materiali traccianti come la tempera, i pastelli, i colori a cera, ad olio ma anche il collage con la carta, il cartone, la stoffa il legno”.

Nella giornata di sabato 25 febbraio, inoltre, alla Biennale vi sarà la compartecipazione di genitori ed insegnanti, da parte della docente Stefania Guerra Lisi ideatrice della disciplina e metodologia della Globalità dei Linguaggi, con letture delle tracce espressive prodotte. Il Club dei Piccoli di Susanna è un’impresa sociale senza scopo di lucro di servizi riconosciuti dalla Regione Veneto e dal Ministero della Pubblica Istruzione che opera nel ‘Centro infanzia’ di Cazzago e nell’Asilo nido di Dolo e convenzionato con l’associazione Librarsi e la ludoteca ‘L’allegra farfalla’ di Cazzago

L.P.