Concerto per donare la parola agli audiolibri

Giovedi 11 maggio, alle ore 21.00, con il patrocinio dell’ ULSS 3 “Serenissima” e del Comune di Mirano, avrà luogo al Teatro Cinema di Mirano, Via della Vittoria 75, un concerto di beneficenza organizzato dall’Associazione Italiana contro le leucemie linfomi e mieloma (AIL) di Venezia, dal Lions International, dall’Associazione Culturale Statale 11 di Rubàno (Pd), e dall’Associazione Volontari Assistenza Pazienti Oncologici di Dolo e Mirano (AVAPO), con il sostegno anche di generosi sponsor locali. L’iniziativa, promossa dal Comitato AppLibroParlato Lions del Distretto 108 Ta3 e dal Lions Club Padova Certosa, è denominata “Un’ idea, un gesto e la musica per realizzarli”.

Lo scopo è finalizzato alla raccolta di fondi destinati all’acquisto di tablet per l’ascolto individuale e gratuito di audiolibri Lions a beneficio e conforto dei pazienti con patologie oncologiche ed oncoematologiche ricoverati presso l’U.O. di Oncologia di Mirano e Dolo, diretta dal primario dott. Giuseppe Azzarello. Se, come sosteneva Johann Sebastian Bach, “ la Musica aiuta a non sentire dentro il silenzio che c’è fuori”, l’auspicio degli organizzatori, che si prefiggono anche di acquistare – grazie al ricavato delle offerte ed al supporto economico dei promotori – un impianto soft Wi-Fi musicale e radiofonico per favorire il confort ambientale degli ambulatori oncologici nelle sedi ospedaliere di Mirano e Dolo, è che il silenzio-malattia possa essere alleviato con il dono della lettura di un libro ascoltato o delle parole e note diffuse nell’ambiente, migliorando la qualità della vita dei pazienti in trattamento. Protagonisti musicali della serata saranno numerosi gruppi, che proporranno un repertorio di noti standard internazionali del jazz e della musica italiana; tra essi anche numerosi medici, alcuni dei quali musicisti professionisti.

Saranno sul palco il fisarmonicista Rocco Scappatura; i Modern Jazz Doctors, comprendenti Giuliano Perin al vibrafono e pianoforte, Maurizio Marzaro alla chitarra, Giuseppe Randazzo al contrabbasso e Riccardo Manconi alla batteria; la cantante Alessandra Pascali, anima della nota formazione corale padovana Blubordò, la quale dirigerà per l’occasione un coro di 40 elementi, il Choritaly. La serata verrà presentata dal cantante Eugenio Pendini, che interpreterà anche alcuni brani jazz e del repertorio italiano, forte della sua esperienza sul palcoscenico del decennale Rubano Art Festival, del quale il vibrafonista Giuliano Perin, con oltre 20 incisioni discografiche in carriera, è anche direttore artistico. Ingresso con invito in offerta solidale di 10 Euro, con prevendita presso la Segreteria AIL Ospedale di Dolo (lunedi-venerdi 9-12: tel 041 5100830, mail: aildolo@tin.it) e la Segreteria AVAPO Ospedale di Mirano (martedi e giovedi 9-12: tel 041 5795710, mail: info@avapodolomirano.it).

L.P.