Dolo. I Volontari della Protezione Civile a sostegno delle popolazioni colpite dal terremoto in centro Italia

La Protezione Civile dolese sempre in primo piano per la solidarietà.  “I volontari di Protezione Civile – sottolinea il coordinatore Paolo De Gaspari – ringraziano  i cittadini  dolesi e quanti, dai comuni e provincie limitrofe, hanno voluto dare il loro contributo nel corso dello svolgimento della Pesca di beneficenza organizzata durante la sagra. L’iniziativa ha avuto lo scopo di reperire fondi per il sostentamento del gruppo ed, in particolare, per  il mantenimento e la gestione della sede di via Brusaura, 16  a Sambruson, la cura e la manutenzione degli automezzi ed attrezzature e per  far fronte alle spese per le esercitazioni periodiche in modo tale da essere sempre pronti ed efficienti in caso di allerta.  Si confida che  i cittadini che avessero del tempo disponibile da dedicare al volontariato di far visita alla sede aperta ogni sabato mattina dalle 9 alle  12 nella speranza di poter accogliere nuovi soci  per far fronte alle varie emergenze. Proprio per queste, – ha concluso De Gaspari –  in particolare per il recente sisma, anche se i volontari  hanno dato la loro disponibilità, non ne è stato richiesto l’impiego. Hanno deciso comunque di dare il loro contributo, donando parte del ricavato della Pesca di beneficenza sia alle popolazioni colpite dal terremoto  che alle famiglie colpite dal tornado dell’anno scorso.”

Lino Perini