Due ragazze aprono il Soho-T conoscendosi i giorni del post-tornado

Due ragazze si conosco sulle macerie del tornado e scoprono che hanno in comune la passione per la moda. Ne è nato un sodalizio importante che ha portato, nelle scorse settimane, all’apertura del negozio Soho-T di via Provinciale Sud, 54.

Claudia Zanon abitava in via Monte Verena ed in occasione del tornado la sua casa è stata gravemente danneggiata ed il padre ha avuto anche conseguenze fisiche. Più fortunata Rowena Carso che in quei giorni si occupava della segreteria del calcio Dolo che utilizzava la struttura ed il campo di gioco di Cazzago, andati distrutti dalla furia del vento, ma in quel momento non si trovava nella sede.

Ciò nonostante l’evento ha portato le due ragazze a conoscersi e scoprire questa passione comune per la creazione di abiti sartoriali. Per la verità Claudia Zanon in quei giorni era ancora scossa per il tornado e proprio la vicinanza di Rowena è stata fondamentale per superare quel brutto trauma tanto che poi le ragazze decisero di andare a vivere assieme per motivi professionali. Da questa amicizia è nato un progetto che ha trovato la concretizzazione nella nascita di un negozio, il Soho-T, in via Provinciale sud, 54.

soho-t2

“Abbiamo iniziato a produrre capi d’abbigliamento di nostra produzione e li abbiamo proposti a dei negozi della zona. Le prime indicazioni sono state positive e visto che il prodotto era gradito abbiamo pensato che fosse il caso di metterci in proprio.” E’ quanto osserva Rowena che ha così lasciato il lavoro di segreteria del calcio Dolo che svolgeva da tre anni. “La nostra – evidenzia ancora Claudia – è una sartoria moderna. Confezioniamo capi su misura di tutte le taglie e sia per donna, la maggioranza, ma anche per uomo. Si tratta di abiti quasi in esclusiva perché di ognuno prodotto ne facciamo un numero limitato. Abbiamo visto che la gente apprezza ma d’altronde i cazzaghesi sono molto uniti anche nel servirsi dei negozi del posto, ancor più dopo il tornado. “

E per il mese di dicembre le due ragazze hanno deciso di tenere aperto tutti i giorni, domeniche ed 8 dicembre compreso, per dar modo alla clientela di usufruire degli ultimi giorni di acquisto, prima del Natale. In particolare sabato 10 dicembre aderiscono alla caccia al tesoro, evento che si svolge a Cazzago per i bambini che con dei giochini e rispondendo a delle semplici domande dovranno trovare un ‘tesoro’ nascosto.

Lino Perini