Fine settimana a scuola nella cittadella della Protezione Civile

Ottanta studenti di Dolo pronti a partire con un’esperienza davvero, ‘sul campo’, per imparare e poi applicare tecniche di intervento volontario in caso di emergenze e o calamità naturali.

L’iniziativa, proposta dal Liceo Scientifico ‘Galilei’ di Dolo nell’ambito dei percorsi di formazione e alternanza Scuola-Lavoro ormai obbligatori, è stata accolta e sviluppata con entusiasmo dall’Amministrazione Comunale.

Nell’area verde del plesso scolastico sarà allestito un campo per la simulazione di assistenza alla popolazione, con dieci tende dormitorio, due tende mensa e una cucina attrezzata. In questi giorni sono in corso lezioni di nozioni teoriche in classe, per preparare gli studenti alle attività pratiche.

I ragazzi parteciperanno a rotazione a esperienze concrete: dall’allestimento di tende al riempimento dei sacchi di sabbia, dallo srotolamento di manichette antincendio all’organizzazione di una vera e propria cucina da campo per simulare la fornitura di pasti caldi nelle aree d’intervento.

Una vera e propria full immersion, per gli studenti del ‘Galilei’: grazie all’allestimento delle tende e di gabinetti chimici, potranno persino pernottare nella cittadella, a suo presidio.

La conclusione dell’esperienza formativo/addestrativa si avrà il 6 e 7 maggio prossimi; domenica il campo sarà aperto alla cittadinanza.

‘L’esperienza della “Cittadella della Protezione Civile” – commenta l’Assessore all’Ambiente del Comune di Dolo Marina Coin – ‘promossa e attuata con il contributo del Gruppo Comunale di Protezione Civile, consentirà di contestualizzare la consueta esercitazione annuale in un percorso formativo, didattico ed educativo ampio e coinvolgente. Ne sarà protagonista la Scuola, con l’intento particolare di sensibilizzare studenti e famiglie sui temi della sicurezza personale e sul prezioso lavoro che il Gruppo svolge a titolo volontaristico per la propria Comunità’.

Il progetto sarà realizzato– oltre che con Comune di Dolo e con
Gruppo Comunale Volontari Protezione Civile di Dolo – in collaborazione con l’Ufficio Protezione Civile della Città Metropolitana di Venezia, i Gruppi Comunali Volontari di Protezione Civile di Camponogara, Fiesso d’Artico, Mira, Pianiga, Stra, Vigonovo, i Gruppi Volontari di Protezione Civile di Campagna Lupia e Campolongo Maggiore, l’Associazione Lagunari Truppe Anfibie Riviera del Brenta, la Croce Rossa Italiana – Riviera del Brenta, il Reggimento Lagunari “Serenissima”, l’Ordine degli Psicologi del Veneto, l’Associazione ANPAS Veneto, l’Associazione Radioamatori Italiani – Riviera del Brenta, l’ Unità Cinofila da Soccorso “San Marco” – Campalto.