Triveneto

Foibe: Donazzan “obbligo morale di fare memoria delle vittime”

Il ricordo

La Regione Veneto promuove attivamente la celebrazione del 10 febbraio – Giorno del Ricordo – nelle scuole per aiutare le giovani generazioni e gli insegnanti ad approfondire le tematiche delle foibe e dell’esodo anche in altri periodi dell’anno scolastico. Questo a seguito del protocollo siglato nel 2011 con la Federesuli e l’Ufficio scolastico regionale del Veneto  e quest’anno ha finanziato la distribuzione nelle scuole medie del fumetto “Foiba Rossa” dedicato alla storia della studentessa istriana, seviziata e infoibata dai titini.

A Verona

A Verona l’iniziativa di Regione e Federesuli di distribuire “Foiba Rossa” a Verona e provincia a 102 scuole medie, verrà rafforzata dalle mille copie che, grazie al Comune scaligero e alla dirigenza locale di Federesuli, saranno offerte agli istituti superiori della città.

Le dichiarazioni

L’iniziativa è stata presentata, a palazzo Barbieri, dal sindaco Federico Sboarina, dall’assessore regionale all’Istruzione Elena Donazzan, dall’assessore alle Politiche giovanili Francesca Briani, dal vicepresidente della Federazione delle Associazioni degli Esuli Istriani, Fiumani e Dalmati Davide Rossi, dal consigliere comunale Andrea Bacciga e dal direttore dell’Ufficio scolastico territoriale Albino Barresi.

 

A.V.

 

Tag
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close