Giovanni Fiorentini, cittadino onorario di Legnaro

Nel corso del Consiglio Comunale di Legnaro che si è svolto lo scorso 21 gennaio, il sindaco Giovanni Bettini ha conferito la cittadinanza onoraria al prof. Giovanni Fiorentini, direttore dei Laboratori Nazionali di Legnaro (LNL) dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (INFN) dal 2010 al 2016.

Giovanni Fiorentini, professore ordinario di fisica nucleare e subnucleare all’università di Ferrara, ha svolto ricerche riguardo alle applicazioni della fisica nucleare a discipline diverse, come l’astrofisica, le scienze della Terra e la medicina nucleare ed è autore di quasi 200 pubblicazioni scientifiche. E’ stato Preside della Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali di Ferrara e Direttore dell’Istituto di Studi Avanzati IUSS-Ferrara 1391, struttura che coordina le attività di tutti i corsi di dottorato dell’Ateneo. In ambito extra-accademico, è stato presidente del Consorzio Futuro in Ricerca, organismo di ricerca di diritto privato. Nell’ambito degli Enti Pubblici di Ricerca, è stato componente del Comitato Fisica del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR), Direttore della Sezione INFN di Ferrara, e quindi dal gennaio 2010 al dicembre 2016 Direttore dei Laboratori Nazionali di Legnaro.
A Legnaro ha sviluppato un programma di ricerca che coniuga in maniera sinergica la ricerca di base e le applicazioni tecnologiche, dallo studio di nuclei interessanti per l’astrofisica nucleare alla produzione di radioisotopi di interesse medico.

Il sindaco Bettini ha così commentato:“Concretizzando l’interpretazione dei sentimenti di un’intera collettività, la cittadinanza ad honorem al professor Giovanni Fiorentini vuole essere un segno di gratitudine non solo per il suo contributo scientifico e culturale, ma anche per la sua disponibilità nei confronti della Comunità di Legnaro, e per il suo impegno nel creare un dialogo tra i Laboratori e il territorio”.
A Legnaro è situato uno dei quattro Laboratori Nazionali dell’INFN, dedicato alla fisica nucleare e alle tecnologie relative.
I Laboratori Nazionali di Legnaro contano 130 dipendenti e una sessantina fra borsisti e dottorandi, tutti impegnati in attività di ricerca di livello internazionale.
Lo stesso Fiorentini, onorato per il titolo appena ricevuto ha commentato:“Questo riconoscimento mi rende particolarmente felice perché testimonia l’ottimo rapporto che nel corso degli anni si è creato tra l’INFN, la cittadinanza locale e il territorio di cui i nostri Laboratori fanno parte”.
Fiorentini, come direttore dei LNL, ha attuato varie iniziative volte a illustrare alla società le attività scientifiche dei Laboratori e ha creato il Welcome@LNL, un punto di incontro fra la comunità scientifica dei Laboratori e la popolazione dei comuni limitrofi per conferenze, dibattiti e visite alla struttura scientifica.

Matteo Venturini