Incidente sul lavoro a Fossò: precipitano dal tetto due operai

FOSSO’. Non sono in pericolo di vita, ma soccorsi dal 118 in codice rosso, sono stati trasportati in ospedale d’urgenza,  due lavoratori vittime di un brutto incidente stamattina presto alla I.T.E di via 1a Strada 17, in zona industriale a Fossò.

Sono saliti sul tetto per mezzo di un’impalcatura mobile esterna per riparare delle infiltrazioni sul tetto della fabbrica, il quale però non ha retto il loro peso, lasciandoli precipitare per diversi metri.

Arrivati subito sul posto carabinieri e vigili del fuoco, per i rilievi del caso e la chiusura provvisoria della falla, ricoprendola con dei teli di plastica, in modo da mitigare gli effetti delle intemperie.

Preoccupa fra l’altro anche la presenza di Eternit, rilevata dai vigili del fuoco, i quali hanno infatti indossato le necessarie mascherine prima di poter salire sul tetto.

Presente lo SPISAL per effettuare le rilevazioni necessarie a valutare se siano stati svolti tutti gli adempimenti di legge, a partire dalla presenza o meno della ‘linea vita’ provvisoria e/o di ancoraggi atti ad effettuare in sicurezza lavori in quota superiore ai 2 metri, verificare se i due operai stessero indossando i necessari DPI, dispositivi di protezione individuale, previsti, se sia stato compilato il Documento di Valutazione Rischi, ecc.

Ove l’attività di vigilanza accertasse la violazione delle leggi in materia di sicurezza sul lavoro, dovrà redigere specifici provvedimenti per l’attuazione delle necessarie azioni correttive e sanzionatorie in base alle leggi vigenti in materia di igiene e sicurezza sul lavoro.

 

 

 

 

Foto e servizio di Sara Zanferrari