L’Amministrazione di Stra a confronto coi cittadini sulla viabilità

STRA. Si è svolto mercoledì sera in biblioteca l’atteso incontro pubblico dell’Amministrazione con i cittadini sull’argomento viabilità. Presenti una settantina di persone e buona parte dell’Amministrazione Comunale.

Il Sindaco Caterina Cacciavillani e l’Assessore ai Lavori Pubblici, Ambiente, Mobilità e Turismo Mario Ferraresso hanno spiegato per circa un’ora i vari passaggi che hanno portato alle recenti modifiche attuate sulla mobilità, che hanno suscitato le critiche di molti cittadini e del gruppo consiliare di minoranza ‘Crescere è futuro’. Hanno esposto i dati sulla mobilità, sulle principali criticità osservate, nonché gli obiettivi che l’attuale amministrazione si prefigge.

Dichiara in merito l’Assessore Ferraresso: “L’analisi oggettiva dei dati rilevati dalla nostra polizia municipale, grazie alle telecamere posizionate sulla SR11 e dalla Città Metropolitana, sui passaggi da Paluello e da Galta hanno evidenziato in maniera inconfutabile quanto i carichi di traffico di attraversamento gravino maggiormente sulla viabilità interna, non deputata a questo scopo, anziché sulla strada regionale. Tutte le azioni intraprese – continua – e da intraprendere devono considerare la necessità di riportare ordine sulle nostre strade e favorire lo spostamento del traffico sulle strade deputate a smaltirlo. Il lavoro è stato apprezzato da quei cittadini che si sono posti con spirito critico e costruttivo di fronte ad un problema che, pur presente da decenni, non è mai stato affrontato”.

“A caldo sono contenta dell’esito dell’incontro – commenta il Sindaco – Abbiamo fatto un serio e ponderato studio della situazione esistente e operato modifiche per rendere più fluido e ordinato l’ingente traffico di attraversamento che tutti i giorni si riversa sulle nostre strade, con l’obiettivo di migliorare la vivibilità dei nostri quartieri e aumentarne la sicurezza. Creando sinergie con gli altri comuni e chiedendo ai nostri politici di farsi carico del problema della viabilità in Riviera del Brenta. Per quanto ci riguarda abbiamo ripreso e stiamo trattando con grande attenzione un problema, quello del traffico, che è sul tavolo da molti anni e che non è mai stato affrontato in maniera organica, con l’obiettivo di mitigarne, per quanto possibile, gli effetti”.

Non è altrettanto positiva la consigliera di opposizione Maricla Sartori: “Molti cittadini sono giustamente arrabbiati per le lunghe code che sono costretti a fare tutti i giorni da quando l’amministrazione comunale ha modificato la viabilità. Sicuramente la riunione andava fatta prima di fare tutte le modifiche, ma come dice il detto meglio tardi che mai. La petizione che abbiamo promosso è servita sicuramente per due cose: la prima per fare una riunione pubblica con tutta la cittadinanza, la seconda per dare l’incarico ad un professionista esperto in materia di traffico che possa studiare la situazione e proporre delle idee. Idee che sicuramente saranno migliori rispetto a quelle disastrose adottate dall’amministrazione”.

E conclude la Sartori: “Non servono commenti per la gravità della cosa. Il nostro gruppo consiliare spera vivamente che sindaco e giunta tornino sui loro passi, piuttosto che fare una modifica peggiorativa è meglio non fare nulla”.

Sara Zanferrari