Lancia un palloncino e dal Friuli arriva un regalo a scuola

Un palloncino partito da Thiene con un messaggio di pace si è trasformato in un viaggio in moto carico di doni per i piccoli alunni della scuola elementare San Gaetano di Thiene. È stato un Babbo Natale davvero speciale quello arrivato il 24 in città: Attilio Foladore, appassionato motociclista residente in provincia di Udine, ha percorso 250 chilometri in sella alla sua potente Honda Goldwing per incontrare l’autore del bigliettino natalizio atterrato domenica 10 dicembre nella campagna di Buja, paesino vicino a Gemona del Friuli.

«Ero a passeggio con il cane – ha raccontato – quando ho trovato i resti di un palloncino appesi a un ramo. Ho visto che c’era un biglietto di auguri di Natale con un disegno e ho capito che l’aveva fatto un bambino, mi sono commosso». A scrivere “Ti auguro un buon Natale, ti auguro l’amore” è stato Enrico, 7 anni, di seconda elementare. Assieme ai suoi compagni e a tutti gli alunni della scuola San Gaetano, l’8 dicembre aveva lanciato in cielo quel palloncino. «La ricorrenza dell’Immacolata è molto importante per la comunità dei Padri Giuseppini del Murialdo – hanno spiegato al Patronato San Gaetano – e da tradizione viene organizzata una messa con alunni e famiglie. In quell’occasione sono stati lanciati messaggi di pace con i palloncini». Uno di questi ha percorso quasi 250 chilometri ed è atterrato a Madonna di Buja a pochi passi dalla casa di Foladore. L’uomo ha fotografato il messaggio pubblicandolo sul gruppo Whatsapp di bikers “Furlans in Goldwing” di cui fa parte e che conta una trentina di persone.

«Ho visto che sul biglietto c’era il timbro della scuola – ha raccontato ieri – Ho subito telefonato per avere informazioni e mi sono accordato con le insegnati per far visita ai bambini con un piccolo regalo di Natale». Il gruppo “Furlans in Goldwing” ha raccolto alcune centinaia di euro utilizzate per confezionare una maglietta su misura per il piccolo Enrico con il logo del loro club e acquistare uno scatolone di materiale scolastico per tutto l’istituto. L’incontro e la consegna dei doni sono avvenuti ieri mattina grazie al gruppo “Furlans in Goldwing” rappresentati da Foladore e da un altro biker.

Giuliana Lucca