Lavori di messa in sicurezza idraulica dell’area meridionale di Fossò

FOSSO’. Partiranno a fine gennaio i lavori del quarto stralcio del Piano delle Acque comunale che prevedono la messa in sicurezza idraulica di Via Cartile, Via Treviso e Via Celestia, lavori da tempo attesi dagli abitanti di Sandon, esposti ai disagi della criticità di rischio allagamenti presente nella zona in caso di precipitazioni particolarmente intense.
Si tratta di un intervento, finanziato per 50.000 euro dal Comune e per 50.000 euro dalla Regione, la cui progettazione ed esecuzione è gestita dal Consorzio di Bonifica Bacchiglione.
L’intervento è particolarmente incisivo nelle affossature comunali di Via Treviso e Via Cartile dove ci sarà un miglioramento sia della capacità di invaso che di deflusso delle acque. In Via Celestia sono previsti lavori di manutenzione straordinaria per migliorare l’immissione delle acque piovane nel Cornio.

I lavori, presentati dal Consorzio di Bonifica Bacchiglione e dall’Amministrazione Comunale, in un’assemblea pubblica tenutasi lo scorso dicembre, sono stati accolti con molto favore dai cittadini presenti.
Particolare soddisfazione esprime la Sindaca Federica Boscaro per questo intervento di prevenzione del rischio allagamenti nel nostro comune: “L’attenzione nei confronti del rischio idraulico sulla rete idraulica minore resta alta e sarà guidata dall’intento di migliorare altre criticità idrauliche presenti nel territorio. Continua sarà la collaborazione con il Consorzio di Bonifica Bacchiglione, che sta realizzando interventi sovra comunali, di miglioramento della rete consortile con ricadute generali positive anche su Fossò”.

Lino Perini