Le variazioni di bilancio permettono spese maggiori per manutenzioni, scuole, sociale e sport

Nella seduta di mercoledì 29 il Consiglio comunale ha approvato le variazioni di bilancio per gli anni 2017, 2018 e 2019. Le maggiori risorse di parte corrente che si sono registrate permettono di stanziare più soldi di quanto inizialmente previsto per vari ambiti di spesa.

Per il 2017 la maggior possibilità di spesa (+268.200 euro risorse parte corrente) riguarda, tra le altre cose, manutenzioni stradali, di edifici pubblici e del verde, scuole, sociale, sport e commercio. 80.000 euro saranno destinati a lavori di manutenzione stradale, in particolare asfaltature. Verrà speso di più anche per la manutenzione del verde pubblico (5.000 euro). Il nostro patrimonio arboreo, inoltre, beneficerà di interventi antiparassitari aggiuntivi per 3.000 euro. Altri 3.500 euro andranno alla manutenzione di vari edifici comunali.

Tra i settori maggiormente interessati c’è la scuola, tanto a livello di didattica quanto di sedi dell’attività scolastica. 8.000 euro vengono destinati a sostenere gli itinerari educativi, vale a dire tutte quelle attività che, affiancandosi alla lezione frontale in aula, arricchiscono il percorso formativo dei nostri studenti (per es. laboratori teatrali, conferenze di esperti, musica, lingua, specifici progetti come il Progetto Auschwitz, ecc.). Altri 17.000 eurosaranno impiegati, invece, per manutenzioni agli edifici che ospitano le scuole primarie di secondo grado (10.000) e secondarie di primo grado (7.000).

 Cultura e sport miranesi verranno ulteriormente finanziati con 18.000 euro aggiuntivi, di cui 11.000 per attività ed eventi sportivi e 7.000 per manifestazioni culturali. Attenzione particolare anche per il sociale, che, per esempio, avrà la possibilità di spendere 5.000 euro in più per i contributi economici ad anziani, famiglie, minori, e godrà (grazie ai contributi regionali) di 32.000 euro in più per sostenere le famiglie monoparentali. Anche i contributi che il comune riceve dalla Regione per i lavori eseguiti nell’ambito del progetto distretti del commercio sono interessati da un adeguamento: al posto dei 130.000 euro attesi ne arriveranno circa 148.000. Il Comune ha stabilito di impiegare questo plus per interventi di sicurezza stradale.

Gli stanziamenti aggiuntivi più significativi a bilancio per il 2018 sono quelli per il servizio di vigilanza integrata (17.000 euro), la cui sperimentazione è appena partita, quelli per la manutenzione degli impianti sportivi, per cui ad oggi sono stati stanziati ulteriori 5.000 euro, e quelli per segnaletica e manutenzione strade, per ora fissati in 20.000 euro.

G.N.P.