Il Lions Portogruaro prosegue la sua attività per il territorio

I lions regalano un defribrillatore

Nell’ambito delle attività programmate per l’attuale anno sociale, che si chiuderà il prossimo 30 giugno, il Lions Club di Portogruaro ha consegnato all’Oratorio Pio X della Città un defribillatore che è stato installato all’interno della struttura gestita dalla Parrocchia di Sant’Andrea.

Assente per motivi di salute Mons. Pietro Cesco – cui il Presidente del club Giovanni Battista Passeri ha formulato i migliori auguri a nome di tutti i soci – è stato il parroco don Tommaso a fare gli “onori di casa” ringraziando il Lions per la donazione “di uno strumento – ha detto – che, pur augurandoci serva il meno possibile, era assolutamente necessario e indispensabile data la numerosa presenza di frequentatori dell’Oratorio, sia giovani che anziani”.

“E’ un gesto – ha aggiunto prima di impartire la benedizione – che vi fa onore e che testimonia l’attenzione di una associazione importante come il Lions per la comunità e i suoi bisogni di carattere sociale”.

Il Presidente Passeri, dal canto suo, ha fatto presente che “tale donazione è il completamento di un service che il nostro Club ha inteso promuovere al fine di dotare gli impianti utilizzati dai giovani, laddove ne fossero sprovvisti, di defribillatori che sono quanto mai utili e necessari, oltre che obbligatori per le strutture dove si pratica attività sportiva”.

Passeri ha pure ricordato che già lo scorso anno, con l’allora Presidente Amedeo Zoppelletto, il Club ha consegnato un defribillatore per la palestra di via Lovisa, mentre nei giorni scorsi è stata effettuata una analoga donazione alla palestra Serio dell’Istituto D’Alessi. Ciò dopo che, a suo tempo, il Club aveva già provveduto a consegnare un debrillatore all’Istituto Da Vinci.

“Tale service – ha pure sottolineato il Presidente Passeri – rientra anche nelle varie iniziative che come Club abbiamo programmato e realizzato per celebrare adeguatamente il centenario del Lions che ricorre quest’anno, con una particolare attenzione al mondo dei giovani e alle problematiche legate all’ambiente e alla vista, oltre che, più in generale, al territorio.

Per quanto ci riguarda – ha aggiunto – come Club siamo sempre stati attenti ai bisogni della nostra comunità, cercando di garantire laddove possibile il nostro supporto e la nostra attenzione, e ciò vale in particolare per questi ultimi anni nel corso dei quali le esigenze e le necessità sono in costante aumento e come Lions abbiamo fatto e vogliamo fare sempre la nostra parte “.

Presenti alla consegna in Oratorio diversi giovani con i genitori, oltre a numerosi soci del Club, tra cui il futuro Presidente Alessandro Dall’Oro che riceverà il martello per la sua annata il prossimo 23 giugno.

Lucio Leonardelli