Mirco Crosera nuovo Direttore dell’ASCOM CONFCOMMERCIO MANDAMENTALE di Portogruaro

Cambio alla guida dell’Ascom Confcommercio del Mandamento di Portogruaro. Al posto della dottoressa Noemi Simonini, passata alla direzione provinciale dell’Unione, nuovo direttore è Mirco Crosera, da 30 anni dipendente dell’associazione commercianti, con un’esperienza quindi di notevole durata e importanti ruoli svolti già presso l’Ascom mandamentale di San Donà di Piave – Jesolo di cui è stato anche vice direttore.

Per Crosera quindi si tratta di un meritato e giusto riconoscimento, come rileva il presidente dell’Ascom sandonatese/jesolana Angelo Faloppa, ” per quanto fatto in questi anni in una realtà importante come quella dell’area di nostra competenza.

Qui ha maturato una esperienza fondamentale, in un territorio che rappresenta, per molti aspetti, una palestra molto importante, che favorisce la crescita professionale”. Crosera continuerà comunque anche la sua collaborazione con Confcommercio San Donà-Jesolo in tutte quelle situazioni che lo vedevano costantemente impegnato, nell’ottica della collaborazione tra tutte le Ascom che rientrano nella Città Metropolitana di Venezia.

Soddisfatto per la scelta si è detto anche Massimo Zanon, presidente provinciale della Confcommercio, il quale ha voluto sottolineare il fatto che “il cambio avvenuto rientra nell’ambito di una riorganizzazione che interessa tutta l’area metropolitana di Venezia, con l’ulteriore valorizzazione delle figure interne che già hanno maturato importanti esperienze professionali e, nello stesso tempo, la necessità anche di dare un nuovo assetto ai vari mandamenti, concentrando il pià possibile i servizi offerti agli associati per poter essere maggiormente incisivi ed efficaci soprattutto in questo particolare e difficile momento che sta attraversando il nostro settore”.

Manrico Pedrina, presidente mandamentale dell’Ascom di Portogruaro, a sua volta, nel ringraziare la dottoressa Simonini per l’attività direzionale svolta e per il ruolo che andrà ad assumere in ambito metropolitano, ha voluto esplicitare a nome della giunta e dell’intera associazione un augurio di buon lavoro al neo direttore, “con la consapevolezza – ha sottolineato – che saprà svolgere il suo compito con grande competenza, rilanciando in particolare l’attività in ambito sindacale e nei rapporti con il mondo istituzionale”.

Nei giorni scorsi, sempre all’interno dell’Ascom portogruarese, era già avvenuta la nomina del nuovo presidente della delegazione di Bibione ovvero Giuseppe Morsanutto, operatore nel settore della ristorazione, che subentra allo “storico” presidente Guglielmo Favit, il quale rimane comunque vicepresidente mandamentale.

Si tratta conmunque di un avvicendamento che rientreà poi il prossimo nell’ambito di tutti i rinnovi previsti, soprattutto per le tre delegazioni comunali di Portyogruaro, Bibione e Caorle.

Lucio Leonardelli