Movie Days Giffoni

il festival campano approda in riva al Piave e vede protagonisti i ragazzi

SAN DONA’ – Una grande conquista culturale per la città, evento di rilievo nazionale che coinvolge i giovani attraverso il cinema e la creatività. Si chiamerà “Movie Days Giffoni San Donà di Piave” e si svolgerà dall’11 al 13 aprile 2018, con la prestigiosa collaborazione di Giffoni Experience, il cui festival, con 200mila presenze annue è la principale rassegna cinematografica internazionale per ragazzi. A San Donà parteciperanno 200o ragazzi  e un’intera comunità, a partire da 12 istituti scolastici, l’Oratorio don Bosco, l’Associazione degli ex allievi dell’Istituto Alberti, l’amministrazione comunale.

La stessa presentazione dell’appuntamento è stata articolata per coinvolgere i ragazzi. A partire dall’arrivo a San Donà del fondatore, direttore artistico e soprattutto anima del Festival di Giffoni, Claudio Gubitosi. “Da cittadino, prima ancora che da sindaco”, dice Andrea Cereser, primo cittadino, “emoziona la scelta di Giffoni di sceglierci e le parole di Gubitosi quando afferma che “Il Giffoni di domani passa anche per San Donà di Piave. Abbiamo trovato gente bella e ragazzi in gamba, a partire da scuole che hanno sostenuto il progetto e un’amministrazione che lo ha subito sposato”.

Sarà individuato un gruppo di giovani studenti che, in collaborazione con altre realtà pubbliche e private, diventerà parte attiva durante tutto il progetto “Movie Days Giffoni San Donà di Piave”. I ragazzi hanno scelto un loro coordinatore di 17 anni. In capo a loro tutti gli aspetti, dall’ufficio stampa alle fotografie fino all’accoglienza, di una manifestazione dai numeri imponenti: 6 istituti superiori, 3 comprensivi, 2 centri di formazione professionale, un liceo parificato per un bacino di quasi 10mila alunni. Le attività sono comprese nei progetti di alternanza scuola – lavoro, un impegno riconosciuto anche dall’Ufficio Scolastico regionale.

“La tre giorni si svilupperà attorno a proiezioni ed eventi che renderanno “Movie Days Giffoni San Donà di Piave”  una coinvolgente esperienza umana”, conclude il sindaco, “un’opportunità per crescere. Il primo giorno, il 12 aprile, sarà dedicato alla scuola primaria;  il successivo alla secondaria di primo grado, l’ultimo giorno alle scuole superiori. A ciascuna giornata interverranno circa 500 ragazzi. Una giuria di qualità, composta di altri 500 ragazzi degli istituti superiori, sarà impegnata per tutte e tre le giornate, valutando tutti i film. Ma ci sarà tempo per entrare nei dettagli. Per ora la cosa importante è essere partiti e ringraziare quanti si sono impegnati: dal dirigente coordinatore del progetto e della rete di istituti scolastici, al coordinamento degli studenti; dall’Associazione ex Allievi dell’Alberti, che ha offerto il proprio supporto, a tutti i docenti che vivranno insieme questa avventura, all’oratorio son Bosco con il suo direttore. Un pensiero speciale, oltre che allo stesso Claudio Gubitosi, a chi, pur rimanendo nell’ombra, è il promotore di questo sogno”.

Giovanni Cagnassi