Parcheggi a pagamento anche nei centri commerciali

Strisce blu per i parcheggi anche nei centri commerciali, oltre a telecamere ZTL per controllare i camion merci.
Sono questi i provvedimenti che potrebbero essere presi per i centri commerciali del veneziano.
Come annunciato ieri dal dirigente del settore Mobilità Sartori e dall’assessore Boraso, la nuova decisione potrà coinvolgere unicamente i parcheggi pubblici e non quelli compresi nelle aree di proprietà, per i quali rimane facoltà di decisione e gestione da parte di chi li possiede.
La cosa certa quindi è che i parcheggi interrati dell’Auchan e della Nave de Vero non potranno avere nessuna striscia blu, perchè non sono di diretta competenza comunale; per tutti gli altri, invece, il provvedimento una volta attivato potrebbe cambiare la situazione.
La sosta a pagamento potrebbe quindi entrare in vigore per le grandi aree commerciali di Marghera con Panorama e Nave de Vero, e per Zelarino con Auchan e Decathlon, come già accaduto parzialmente per l’Interspar di via Torino dove metà del parcheggio è a pagamento e l’altra è libera.
Si sta attendendo l’inizio di questa decisione, che dovrebbe presumibilmente entrare in vigore entro fine anno, e si parla di tariffe decisamente più basse rispetto al centro di Mestre, per un ticket orario stimato intorno ai 50 centesimi di euro.

Matteo Venturini