Nuovo parco bus per ATVO

SAN DONA’. Sono stati acquistati quaranta nuovi mezzi per il generale rinnovamento iniziato tre anni fa da ATVO.

Operazione che sta continuando secondo programmi, dopo la prima tranche dei dieci mezzi al costo complessivo di 9.650.000 milioni di euro, acquistati nel 2014. L’Azienda di trasporti del Veneto Orientale vuole ora mettere sulle strade altri 40 mezzi nuovi di zecca.

“Stiamo perfezionando tutta la parte burocratica”, ha spiegato il direttore di Atvo, Stefano Cerchier, “e a breve i bus saranno a disposizione dei nostri utenti”. Atvo conta di poterli far partire entro la prima quindicina di aprile. “Un investimento importante”, evidenzia il presidente Atvo, Fabio Turchetto, “che rientra nella politica di continuo rinnovamento attuato dall’Azienda in ogni settore e che Atvo è in grado di far fronte esclusivamente con risorse proprie”. Non saranno utilizzate risorse degli enti pubblici.

“E’ anche una ulteriore dimostrazione di come la nostra sia un’ azienda solida, sana, che sa far fronte a investimenti importanti autonomamente”.

“Vorrei sottolineare infine”, conclude il presidente Atvo, “anche l’attenzione all’ambiente. I mezzi acquistati sono di ultima generazione anche in fatto di emissioni nell’aria. Avremo un contenimento sia in questo che nei consumi”. La politica di investimenti triennali di Atvo non si ferma e prevede di acquistare complessivamente 100 nuovi bus.

Giovanni Cagnassi