Pianiga, si conclude il decennio del sindaco Massimo Calzavara

Pronto il bilancio di fine mandato: "Lascio un paese in salute che guarda con fiducia al futuro"

 

PIANIGA. Il Sindaco Massimo Calzavara annuncia per le prossime settimane la pubblicazione del ‘Bilancio di fine mandato’, vero e proprio resoconto dei dieci anni alla guida dell’amministrazione pianighese. Un decennio contraddistinto dal raggiungimento degli obiettivi prefissati e di programmi ancora in divenire, scelte e misure lungimiranti proiettate nel futuro per il proprio territorio.

Il comune è passato dagli 11.204 residenti del 2008 ai 12.335 registrati nel 2017: un bel traguardo, che dimostra come “in tempo di crisi – commenta Calzavara – il tessuto economico e sociale ha tenuto, hanno continuato a fiorire e maturare realtà aggregative sociali, parrocchiali e sportive, rendendo questo Paese un esempio positivo per qualità e condivisione”.

“Una comunità viva e dinamica – continua – che ha dovuto subire e superare anche la grande prova della devastazione del tornado che si è abbattuto sulla frazione di Cazzago l’8 luglio 2015, data che non sarà dimenticata, che gettò nella disperazione centinaia di persone ma dalla quale è emersa la forza e la coesione di una comunità unità e determinata”.

Priorità ai temi della sicurezza, della viabilità, al recupero di Villa Querini – Calzavara Pinton e all’avvio dei lavori per la realizzazione della residenza per anziani.

“Questi sono stati i punti focali di sviluppo – sostiene Massimo Calzavara – di un progetto che si collega sostanzialmente al programma della lista civica Calzavara Sindaco, progetto che non si esaurisce con la mia amministrazione, ma ne garantisce e rivendica la continuità ideale con chi verrà dopo di me”.

” E’ il momento di fare il bilancio di questi 10 intensi anni, nei quali c’è sempre stato un minimo comune denominatore nel nostro modo di amministrare, ovvero la nostra comunità  – continua il sindaco – Nonostante le risorse erogate dallo Stato siano sempre meno, non ci siamo risparmiati in nessun settore, puntando su mantenimento ma anche sviluppo dei servizi, e dando vita al nuovo ufficio polivalente che sarà in funzione la prossima settimana. Abbiamo investito sulla cultura e sulla scuola, settori fondamentali di crescita ed educazione civica, sulla sicurezza dei nostri cittadini, col miglioramento della viabilità attraverso interventi precisi e mirati per la sicurezza stradale. Abbiamo già trovato i finanziamenti e condiviso il progetto con la città metropolitana per l’eliminazione del semaforo di Cazzago”.

“Un progetto importante – spiega – è stato il recupero della Villa Querini – Calzavara Pinton restituita ai cittadini di Pianiga dopo un restauro attento e oculato e che si completerà nel prossimo mandato. Un nuovo obiettivo che eredita la prossima amministrazione e che si concretizzerà nel prossimo quinquennio è la realizzazione della residenza per anziani a Cazzago”.

“La volontà – conclude Massimo Calzavara – è quella di condensare nella nostra cifra amministrativa passato, presente e futuro. Certo di essermi sempre speso senza risparmio per dare il meglio per i miei cittadini, chiudo questo ciclo con la speranza di avere lasciato un segnale positivo e tangibile, con la consapevolezza che si può sempre fare di più, ma quanto è stato fatto lo si è fatto con molta dedizione, nel rispetto dei cittadini e delle istituzioni”.

Sara Zanferrari