Più sicurezza a Stra

STRA. Il tema della sicurezza ha assunto negli ultimi anni sempre più importanza per la qualità della vita nelle città e nelle aree urbane, e le Amministrazioni devono cercare di dare risposte adeguate alla collettività.

E’ così che a Stra è in arrivo una nuova auto di servizio per la Polizia Locale, acquistata grazie ad un finanziamento regionale per il progetto di ‘investimento in materia di sicurezza urbana e polizia locale’ in modo da potenziare i servizi di controllo alla sicurezza urbana e stradale nei Comuni convenzionati di Stra e Noventa Padovana.

I due Comuni hanno stipulato in ottobre 2015 una convenzione per la gestione associata e coordinata delle funzioni e dei servizi di Polizia Locale e di Sicurezza Urbana. La forma associativa è stata scelta per poter gestire i servizi come un bene collettivo, non più erogato da un singolo Comune, ma in modo da garantire iniziative di sicurezza integrata, da aver maggiori possibilità di accesso a contributi da parte di enti sovracomunali, e in modo da garantire l’impiego ottimale del personale e delle risorse strumentali uniformando azioni, metodologie di intervento e provvedimenti conseguenti sull’intero territorio interessato. La scelta tra i due Comuni è avvenuta per ragioni di omogeneità del territorio e per gli elevati flussi di traffico tendenti a richiedere una continuità di servizi anche con l’eventuale ausilio di strumentazioni tecnologicamente avanzate.

Il progetto è stato ammesso a finanziamento per un importo di 50.000 euro e ha consentito di provvedere alla sostituzione di 2 autovetture di servizio obsolete, una per ciascun Comune, all’acquisto di 3 precursori per l’accertamento del tasso alcolemico dei conducenti, di 1 etilometro omologato per le Forze dell’Ordine interfacciabile a qualsiasi PC, di 1 sistema integrato mobile per il riconoscimento automatico del carattere delle targhe dei veicoli in transito nel territorio di competenza, al fine di individuare i veicoli non assicurati, non revisionati, rubati e/o inseriti in black list, di 2 apparati radio veicolari digitali per le auto di servizio, di 5 apparati radio portatili digitali da assegnare al personale in servizio, di 1 stazione radio digitale per il Comando di Polizia Locale di Noventa Padovana, all’acquisto e fornitura di equipaggiamento speciale di servizio, come giubbotti antiproiettile e guanti antitaglio.

Sottolinea il sindaco Caterina Cacciavillani che questa convenzione fatta in forma associata delle funzioni di polizia locale “consente di partecipare a bandi con maggiori chance di ottenere finanziamenti, come in effetti è avvenuto, e ci consente di avere a disposizione delle due polizie locali una strumentazione certamente maggiore di quella della quale un singolo comando potrebbe disporre. Avremo così 9 agenti con orario articolato  per turni, in servizio mattina e pomeriggio 6 giorni a settimana. Il nostro comandante è andato oggi a prendere la giulietta nuova, e quindi nei prossimi giorni la si potrà veder girare sul territorio”.

Sara Zanferrari