Primo di aprile: Carnevale o pesce d’aprile

Inedita la data, il 1° di aprile, ma ancor più l’orario, le 20.30 di sera, Il Carneval dei Storti giunto alla 38° edizione si annuncia come uno dei più attesi della sua storia per lo svolgimento molto avanzato ma , soprattutto, per svolgersi in notturna. E’ la prima volta, infatti, che gli organizzatori della Pro Loco di Dolo hanno deciso questo che a prima vista è anche un esperimento ma che dovrebbe garantire un fascino ed una visibilità particolare per il consentire di sfilare carri di notevoli dimensioni in orario serale e per consentire di rendere ancora più suggestivo il centro storico dolese che già di per sè regala effetti speciali e scorci incantevoli.

“Per il carnevale siamo pronti, – evidenziano alla Pro Loco – sfilata al completo, carri bellissimi, gruppi entusiasti e in allenamento per dare il meglio alla nostra sfilata con balletti e coreografie.” Saranno diciannove i carri, provenienti da tutto il veneto, e quasi 2000 coloro che sfileranno. Un esercito che comprende majorettes, bande ma anche auto d’epoca e moto come le famose Harley Davidson.

E non sarà una festa solo per il sabato sera, visto che durante la giornata dell’1 aprile e di domenica 2 ci saranno le giostre per i bambini in piazza Mercato ma anche tante altre iniziative per coinvolgere tutto il paese, i commercianti in particolare, in questo inedito ‘pesce d’aprile’. Per tutti, attenzione al traffico perchè il centro dolese sarà inibito al passaggio di ogni mezzo, ovviamente, dalle 18 alle 2 di notte. Qualche deviazione per consentire alle migliaia, vedremo se si supererà il record di oltre trentamila delle scorse edizioni, di spettatori di godersi uno spettacolo unico.

Lino Perini