Qualità dell’aria: superata la soglia di informazione per l’ozono

Il Servizio Osservatorio Aria dell’Arpav – Agenzia Regionale per la Prevenzione e Protezione Ambientale del Veneto – comunica che nei giorni scorsi, è avvenuto il superamento nella provincia di Venezia della soglia di informazione di 180 µg/m³ per l’ozono, definita dal D. Lgs. 155/2010 come il “livello oltre il quale sussiste un rischio per la salute umana in caso di esposizione di breve durata per alcuni gruppi particolarmente sensibili della popolazione” (es. anziani, bambini, donne in gravidanza, persone affette da disturbi respiratori).

Il valore massimo orario registrato alle ore 16 nella stazione, da considerare il riferimento per la valutazione dell’ozono per il territorio comunale, è stato di 211 µg/m³.

Per quanto riguarda l’informazione al pubblico sui livelli di ozono è disponibile la pagina: http://www.arpa.veneto.it/temi-ambientali/aria/informazione-ozono

Per informazioni dettagliate sui dati validati si invita a consultare la pagina web: http://www.arpa.veneto.it/bollettini/htm/q_aria.asp

Si segnala inoltre la possibilità di consultare i dati in diretta per l’ozono al seguente indirizzo: http://www.arpa.veneto.it/bollettini/htm/rete_ozono.asp

Nel sito sono inoltre disponibili anche informazioni circa i possibili effetti sulla salute, le precauzioni raccomandate e le azioni preventive da attuare per la riduzione dell’inquinamento da ozono, reperibili al seguente indirizzo:
http://www.arpa.veneto.it/temi-ambientali/aria/a-proposito-di-ozono

Infine sono disponibili le previsioni delle concentrazioni di ozono per le successive 48 ore al link:
http://www.arpa.veneto.it/ozono/mappe_previsione_ozono.php

Giorgio Gasco