Senato della Repubblica, San Donà premiata tra le 100 Mete d’Italia

San Donà tra le 100 mete d’Italia. A Palazzo Madama a Roma conferito il prestigioso riconoscimento. Tra le motivazioni del premio le azioni dell’amministrazione sandonatese per la riqualificazione urbana. “Siamo contenti di questo risultato che premia un lavoro durato anni e che ci invita ad essere fieri della nostra città – così il sindaco Andrea Cereser – Spero che questo premio sia, oltre che un’occasione di visibilità, un grande segnale di fiducia di noi sandonatesi in noi stessi”.

Il premio Mete d’Italia si propone di rendere merito alle esperienze finalizzate allo sviluppo e alla crescita, realizzate per il miglioramento della qualità della vita dei cittadini, in un’ottica di sostenibilità e di promozione della cultura. Nei mesi scorsi era stato proprio il sindaco Andrea Cereser a inviare una dettagliata descrizione delle azioni poste a tutela del paesaggio inteso come bene, al Comitato d’Onore del premio, composto tra gli altri dal critico d’arte Vittorio Sgarbi e dalla presidente di Legambiente Rossella Muroni.

La cerimonia di assegnazione del premio si è svolta nella sede del Senato della Repubblica. L’immagine e la descrizione del patrimonio culturale di San Donà di Piave, e delle motivazioni del premio, insieme a quelle delle altre città selezionate per il riconoscimento, verranno inserite in un volume dedicato, a cura dell’editore Riccardo Dell’Anna.

PIERLUIGI TAMBURRINI