Tante iniziative nella Pediatria per festeggiare il Natale

Un Natale con gli amici animali.

Cinque cani da salvataggio, un pastore tedesco, un pastore belga, un terranova, un golden retriever ed un piccolo cane meticcio, sono arrivati in Pediatria a Dolo a portare i regali di Natale, accompagnati dagli operatori della Guardia Costiera. Tutti questi cani hanno al loro attivo vari salvataggi di persone in mare, per esempio il terranova ha salvato quattro vite.prima di Natele si sono trasformati in tanti Babbo Natale entrando nelle varie stanze e consegnando doni ai bambini ricoverati.

Alla Pediatria di Dolo da tempo si sono moltiplicate le iniziative per festeggiare il Natale assieme ai bambini. Un appuntamento ormai fisso nel reparto dolese che ha visto, oltre alla partecipazione dell’immancabile Babbo Natale, anche la presenza di tutte le Associazioni e gruppi che durante l’anno animano il reparto pediatrico, diretto dal dottor Luca Vecchiato, al fine di rendere il ricovero più gioioso e far trascorrere il tempo in maniera più allegra e spensierata. In questi ultimi due anni il numero di queste Associazioni sono aumentate rendendo l’offerta ludica del reparto molto ricca. Ricordiamo l’Associazione ” il Piccolo Principe” con la clown therapy; i Giocatori della 1^ squadra del Rugby Mirano che portano al pomeriggio le merende ai bambini; Associazione “Il Castello” con la lettura e animazione di favole; Associazione “TeAma” con la Pet Therapy; Progetto “English is Magic” inglese per tutti i bambini; Associazione “Cuore di Maglia” dedicata ai neonati prematuri con la lavorazione della lana per fare vestitini introvabili nei negozi.

La festa è stata animata da un coro di bambini e da una piccola orchestra di musicisti volontari. Il Direttore dell’Unità Operativa di Pediatria Luca Vecchiato ha espresso la massima riconoscenza verso tutte quelle persone che in queste occasioni e durante l’anno portano la loro la solidarietà e manifestano il loro impegno verso i bambini ricoverati.

“E’ splendido – ha commentato il direttore generale della Ulss 13 Giuseppe Dal Ben – toccare con mano la solidarietà e la attenzione di tanti cittadini verso i nostri piccoli ospiti, soprattutto nei giorni in cui ci stiamo avvicinando al Santo Natale, che non tutti potranno trascorrere a casa propria. Un modo molto bello per portare anche qui in reparto un po’ di Festa e calore natalizio. Grazie a tutti”.

Lino Perini