TEDx Vicenza – presente vs futuro

TEDx Vicenza 2017 – III edizione

Il 6 maggio 2017 è sicuramente una data già segnata sull’agenda di molti vicentini. L’appuntamento è dalle 11.00 alle 18.30 al Teatro Comunale con la terza edizione di TEDx Vicenza.

Ma facciamo un passo indietro: per chi ancora non conoscesse questa realtà, stiamo parlando delle  menti dal pensiero innovativo che si incontrano, condividono, ma soprattutto, diffondono le “idee che meritano di essere diffuse” dall’inglese ideas worth spreading, la frase che riassume la mission dell’evento noprofit nato in America nel 1984 e che da allora di strada ne ha fatta molta. TED è l’acronimo di Technology, Entertainment e Design. La “x” fa riferimento alla versione locale dell’evento che ha permesso allo spirito TED di diffondersi in tutto il mondo e di far emergere e risaltare idee e realtà locali.

In molti capoluoghi veneti infatti ormai, l’iniziativa TEDx ha trovato un territorio responsivo a tale iniziativa dando vita alle singole realtà locali che stanno diventando momenti di diffusione e condivisione delle migliori innovazioni della nostra regione. Rilevante è il contributo per esempio dei TEDx di Padova e Venezia che hanno coinvolto importanti istituzioni come le università, Verona che per l’edizione 2017 organizzerà il primo evento TEDx di due giorni in Italia.

TEDx Vicenza in particolare, si riconferma non solo un evento ma una vera e propria esperienza.

Nel capoluogo berico TEDx ha piantato il seme – il file rouge che legava gli interventi degli speaker intervenuti nella prima edizione era proprio “Planting the seeds” – nella meravigliosa cornice del Teatro Olimpico,  alla seconda edizione “Play.Pause.Restart.” l’evento si sposta al teatro comunale permettendo così l’accesso ad una platea più che raddoppiata.

Per l’edizione 2017 il tema dell’evento sarà “vis-à-vision”, un faccia a faccia tra presente e futuro, un gioco di parole che proietta verso quello che verrà, un futuro caratterizzato dal confronto con sé stessi nel presente, da un pensiero lungimirante che immagini mondi generati dalla riflessione di quello che siamo oggi e di quello che lasceremo un domani.

Un tema più che azzeccato in un momento storico di profondo cambiamento e rinnovamento nell’ambito sociale, produttivo, economico e non solo. TEDx Vicenza dà così la sua risposta e le aspettative nei confronti degli almeno 900 spettatori che saranno presenti all’evento sono alte da soddisfare per l’organizzazione – o meglio, il team capeggiato da  Benedetta Piva, founder TEDx Vicenza – che ha fatto crescere l’evento negli anni. La risposta da parte delle istituzioni e delle aziende locali non è mancata, infatti l’evento sarà appoggiato da oltre 50 partner locali, nazionali e internazionali diventando “propulsori dello sviluppo culturale del nostro territorio” riportando le parole da Martina Zilio (partner coordinator di TEDx Vicenza) in un intervista rilasciata sulla rete locale TvA Vicenza.

Dopo Paola Maugeri e Neri Marcorè, i presentatori rispettivamente della prima e della seconda edizione, quest’anno sarà il turno di Giovanni Vernia.

Gli speaker che si alterneranno sul palco  e che condivideranno le loro storie visionarie saranno:

Adam Ben Ezra, musicista;

Alessia Gloder, studentessa in Ingegneria Aerospaziale;

Camilla Vivian, mamma;

Caroline Buchanan, giornalista e scrittrice;

Daniel Disselkoen, artista visivo;

David Monacchi, compositore eco-acustico;

Francesco Venturini, CEO Enel Green Power;

Luca Alessandrini, ingegnere del design d’innovazione;

Luca Longo, assistant professor (right & left brain thinker);

Marta Antonelli, ricercatrice;

Matteo Ward, purpose investor;

Salvatore Aranzulla, divulgatore informatico;

Sergio Imparato, docente di Politica Estera.

Alternative, possibilità, passioni, prospettive, testa e cuore. Queste alcune delle parole che emergono da questo contesto e che preparano lo spettatore all’evento. L’edizione passata di TEDx Vicenza è riuscito a diventare trend topic della giornata anche grazie a momenti di networking e particolari esperienze immersive, realizzate appositamente per l’evento, che rimarcheranno ulteriormente l’importanza di condividere idee che abbraccino una nuova visione costruttiva del futuro.

“Con la prima edizione di TEDxVicenza abbiamo creato le fondamenta di una community che crede

fortemente nel potere che le idee hanno di cambiare il mondo. Con Play.Pause.Restart. abbiamo puntato su innovazione e originalità. In questa nuova edizione vogliamo fare un ulteriore passo avanti proponendo una visione del futuro che offra nuovi stimoli e nuove prospettive.” – Benedetta Piva – founder e curator TEDxVicenza.

Ilaria Ometto