Veneto regione-modello nella sanità

Per il quinto anno di fila, il Veneto è stato nominato “Regione benchmark” nella sanità nazionale dalla Conferenza delle Regioni. Il Veneto è stata indicato come modello da seguire per via della qualità dei servizi sanitari erogati e per l’efficente gestione delle risorse (alla sanità Palazzo Balbi riserva ben 8,4 dei 12,5 miliardi a disposizione nel bilancio). Insieme al Veneto, ci sono anche Marche e Umbria. Il riconoscimento non è solo simbolico: alle regioni virtuose, infatti, spetterà una fetta più larga dei finanziamenti del Fondo sanitario statale.
Raggiante il governatore Luca Zaia: «utilizzando il metodo dei costi standard in casa nostra, abbiamo chiuso il bilancio sanitario in attivo per sei anni di fila, garantendo nel contempo le nostre eccellenze e la qualità diffusa negli ospedali e sul territorio – ha dichiarato – mantenere un’eccellenza è più difficile che raggiungerla, soprattutto dopo anni di tagli alle risorse, ringrazio i colleghi per aver confermato la loro stima e fiducia nei confronti sanità veneta, come da siamo a disposizione di tutti per condividere le nostre buone pratiche».

Gian Nicola Pittalis