Zaia a Roma: l’autonomia è ancora una lotta

I negoziati per l’autonomia del Veneto, tra la Regione ed il Governo, sono partiti mercoledì. Il ministro degli Affari regionali Erica Stefani ha dato appuntamento al governatore Luca Zaia alle16, in Via della Stamperia 8 a Roma, quindi presso i suoi uffici. Il presidente sarà al tavolo insieme alla delegazione trattante. Dall’altra parte, il ministro avrà al suo fianco i tecnici del dicastero. Zaia, alla vigilia, si è detto convinto di riuscire a portare a casa l’accordo sulla legge delega entro la fine dell’anno. Il confronto politico accompagnerà quello tecnico su ciascuna delle 23 materie che compongono la piattaforma veneta e che dopo il benestare del Parlamento alla delega dovranno tradursi in veri e propri decreti operativi.

Tra i più attesi la sanità, il lavoro, l’istruzione e la formazione. «Ma non rinunciamo a nessuna delle 23 prerogative che abbiamo chiesto», ha ribadito Zaia.

 

 

A.V.