Veneto

Uomo in acqua alle chiuse di Noventa Padovana

NOVENTA PADOVANA. Avventura a lieto fine per Giuseppe di Dolo, finito in acqua verso le 23 di venerdì sera e recuperato dai Vigili del fuoco di Padova, accorsi con due mezzi e il gommone.

Caduto dalla bicicletta è scivalato in acqua per cause ancora da accertare, l’uomo di mezza età è riuscito ad afferrare una doppia bricola e restare saldamente aggrappato fino all’arrivo dei soccorsi, allertati da un passante che ha udito le sue grida.

La corrente in quel punto è molto forte e l’acqua fa dei grandi mulinelli nell’uscita dalla chiusa. Ciononostante è riuscito a rimanere saldo in attesa del vigile del fuoco che, dopo aver effettuato la procedura di ancoraggio, si è buttato nel fiume a prenderlo. I due sono stati recuperati dalla squadra, con le consuete manovre del caso.

Presenti i carabinieri e l’ambulanza del 118 che ha trasferito l’uomo all’ospedale di Padova per accertamenti.

Resta da chiedersi cosa facesse a quell’ora una persona sul ciglio di un fiume, in un tratto anche piuttosto turbolento.

Sara Zanferrari

 

Tag
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close