Veneziano

Riapre alla musica il teatro Bissuola

Il Comune ha bandito la gara per il completamento del teatro al Parco della Bissuola con il recupero degli spazi, chiusi da un decennio, “per attività socio-culturali nonché finalizzate all’animazione delle comunità emarginate”. Segno quindi dell’arrivo della Biennale Musica.

L’appalto per il teatro Bissuola

L’ufficio gare e contratti ha bandito la gara, con offerte delle ditte che devono arrivare entro l’11 settembre, per seicentomila euro. Per riaprire il teatro del Parco che da autunno deve ospitare i corsi della Biennale. La sala teatrale del parco, nonché centro di attività sperimentali, amatoriali e per ragazzi, ha visto quindi l’interruzione dei lavori di allestimento per carenza di fondi.

10 anni fermo

Porte chiuse per 10 anni lasciando la terraferma priva di uno spazio culturale importante per rivitalizzare il grande parco urbano che si è trasformato in una delle centrali dello spaccio di droga.

I lavori

L’intervento di recupero, con la previsione di 120 giorni di lavori, prevede la predisposizione di tutta la scenotecnica, gli interventi per il certificato prevenzione incendio. Poi la realizzazione di un nuovo spazio caffetteria. Adeguamenti fognari, opere impiantistiche, servizi igienici e interventi diffusi di risanamento e finitura presso gli spazi del centro civico adiacente.

Un nuovo corso alla Bissuola

Il Centro Informatico Musicale e Multimediale della Biennale di Venezia, diretto da Ivan Fedele, ha infatti previsto già per quest’anno un workshop avanzato per producer di musica elettronica. Un corso su musica elettronica, software di produzione musicale, suoni di sintesi e campionamento, editing ed effetti. Sono previsti alla Bissuola dal 30 settembre al 4 ottobre e dal 11 al 16 novembre, con cinque giornate consecutive per corso.

A.M.U.

Tag
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close