Vicentino

TAV, Rucco incontra i tecnici RFI

Ne abbiamo già discusso. Vicenza e l’amministrazione Rucco, pro TAV, ribadiscono il bisogno di questa infratruttura. A tal proposito, Rucco, titolare alla delega TAV, ha incontrato i tecnici RFI.

L’incontro

Motivo dell’incontro, la discussione delle controdeduzioni dei tecnici RFI in merito alle tante osservazioni presentate dal Comune sul progetto preliminare.

Un passaggio importante

Così lo ha definito il primo cittadino di Vicenza, aggiungendo: “Si tratta di un passaggio nel segno del dialogo che permette a RFI di proseguire il cammino verso l’approvazione del progetto preliminare”.

Prossime tappe

Ora RFI dovrà definire un pacchetto completo con tutte le risposte alle osservazioni pervenute che verrà depositato al Ministero delle infrastrutture e trasporti, che lo analizzerà.

Pareri mancanti

Mancano ancora i pareri del MiBAC (Ministero per i beni e le attività culturali) e della Regione Veneto che, solitamente, li esprime alla fine, una volta ricevuta tutta la documentazione.

I termini

Entro la fine dell’anno il CIPE dovrebbe approvare il progetto e nei primi mesi del 2020 procedere alla pubblicazione. Una volta concluso l’iter del progetto preliminare inizierà quello per il definitivo.

Campo Marzo

Più veloci della TAV

Il sindaco di Vicenza si dice fiducioso e dichiara che “l’attività sulla TAV prosegue spedita e da parte nostra continua il totale impegno per portare a casa risultati positivi e concreti”.

Tutti sanno cos’è TAV?

Il dubbio sorge spontaneo. I vicentini sono tutti consapevoli che la tratta Torino-Lione ha per oggetto il trasporto merci? E che in realtà, la differenza di ore rispetto alle tratte aeree o stradali (già attive) non sia poi influente?

Costi e vantaggi?

Certamente la schiera pro TAV si rivela favorevole anche allo sfruttamento della tratta per il trasporto passeggeri. Ma questa si rivela tanto indispensabile da giustificarne i costi? Ossia, 4,7 miliardi!

Tag
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close