Cultura e spettacolo

48 uomini ci mettono la faccia

C’è il sindaco di San Biagio Alberto Cappelletto, commercianti, titolari di esercizi pubblici, ma anche il parroco don Devid Berton. Oltre a presidenti di associazioni e gruppi del territorio e giovani attivi del paese. Diverse età, diversi ruoli all’interno della comunità, ma tutti uniti in un unica squadra contro la violenza sulle donne. 48 uomini contro la violenza. E Vincenzo Lovino li ha intervistati.

Chi sono i 48

Sono 48 gli uomini di San Biagio di Callalta che hanno prestato il loro volto per il progetto “Da Uomo a Uomo”, per la campagna contro la violenza sulle donne. Promossa dall’amministrazione comunale nell’ambito del progetto Pari opportunità, proposto in rete con i comuni di Carbonera e di Silea.

Il giudizio della Cancian

“Abbiamo chiesto agli uomini di scendere in campo al fianco delle donne perché la violenza è un problema di tutti”. Spiega Martina Cancian, assessore alle Pari Opportunità di San Biagio che insieme ad un gruppo di volontari ha ideato lo slogan e la campagna. “Quando una donna subisce violenza la subiscono con lei i figli, i parenti, gli amici. Ne risente l’ambiente di lavoro e tutti gli altri ambiti che essa frequenta. Quello che abbiamo avviato è un percorso lungo, perché cultura e abitudini non si modificano dall’oggi al domani. Ma il percorso è segnato – sottolinea- e confidiamo, grazie al lavoro di squadra, di poter seminare. Soprattutto tra le nuove generazioni così da far crescere una vera e propria parità di genere”.

I volti dei 48

I volti dei protagonisti della campagna da alcune settimane fanno bella mostra su otto totem trifacciali posizionati all’interno di eventi e iniziative promosse sul territorio. Contestualmente alla distribuzione di volantini che spiegano il progetto dedicato al contrasto della violenza sulle donne. Mercoledì scorso i 48 protagonisti sono stati ringraziati durante serata conclusiva a San Biagio.

Tag
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close