Cultura e spettacolo

Carmen ‘riapre’ Arena di Verona, tutto esaurito dopo 2 anni

Un’Arena luccicante e gremita di pubblico, con gli appassionati di lirica senza mascherina sul viso, a godersi il melodramma nel più grande teatro all’aperto del mondo. Così, con il tutto esaurito, dopo due stagioni di restrizioni per la pandemia, si è presentato ieri sera l’anfiteatro per la prima di ‘Carmen’, di Giorge Bizet, che ha aperto la 99/a edizione del Festival lirico.

Il successo

Successo tributato dal pubblico per i tre protagonisti al debutto, Clémentine Margaine, nel ruolo di Carmen, e Luca Micheletti (torero Escamillo), e tenore Brian Jagde (Don Josè). Spettacolari le scenografie firmate da Franco Zeffirelli, di cui la Fondazione Arena ha proposto una versione mai vista. L’allestimento integra infatti il progetto originario del 1995 con le migliori intuizioni che lo stesso Zeffirelli aveva adottato per la ripresa del 2009, e l’aggiunta di altri importanti elementi scenografici, qui realizzati per la prima volta in assoluto. E stasera per il Festival scaligero, che nel 2023 festeggerà il centenario, è già tempo di Aida.

Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close